Utente 355XXX
Buonasera.

Dopo anni di sedentarietà assoluta, alla soglia dei 30 anni, ho deciso di iniziare a fare qualcosa per far assomigliare il mio corpo a quello di un normale maschio in salute. Sto quindi iniziando a fare del body building a casa perché non posso permettermi di pagarmi la palestra. Dato che non credo esistano delle palestre convenzionate col SSN (correggetemi se sbaglio), devo fare tutto da solo, da classico autodidatta. Avrei quindi alcuni quesiti che vorrei sottoporre:

1) Come si sceglie il peso da sollevare? Leggendo su internet, sembra che debba essere il massimo che si riesce a fare. Ma il massimo è inteso sul singolo sollevamento oppure sull'insieme della sessione di allenamento?

2) Oggi ho notato un discreto rigonfiamento della vena sull'avambraccio. E' una normale reazione allo sforzo oppure debbo preoccuparmi?

3) Dato che circolano voci poco incoraggianti sui danni del mangiare carne, posso reperire le proteine necessarie al body building con gli integratori? Ci sono controindicazioni?

4) Dato che mi porto addosso molto grasso, posso comunque fare body building oppure sarebbe meglio togliere prima il grasso con della corsa?

Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Egregio utente,

è davvero difficile allenarsi in casa senza l'utilizzo di macchine, manubri e pesi corretti. Ma cosa più difficile ancora è eseguire correttamente gli esercizi.
La invito a valutare forme diverse di attività fisica, magari di gruppo (non so se nella sua zona esistano i "gruppi di cammino") e preferibilmente aerobica. Consiglio a lei come a tutti uno creening medico sportivo (garantito dal SSN) prima di intraprendere attività fisiche vigorose.

Saluti
Dr. Francesco Lofrano

[#2] dopo  
Utente 355XXX

Egr. dr. Lofrano,

la ringrazio molto per i suoi consigli. In attesa di poter avere la disponibilità economica per la palestra, potrebbe dare risposta ai miei quesiti sopra riportati?

Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Lofrano

24% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Le ribadisco che non Le consiglio di fare "palestra" in casa.
Se magari qualcuno le presta una bicicletta con una sella comoda potrebbe cominciare con del ciclismo in piano ed una dieta ipocalorica bilanciata.
Saluti
Dr. Francesco Lofrano