Utente 297XXX
buongiorno gentilissimi Dottori, sono stato sottoposto in data 23/04/2012 a erniectomia L5 S1 più pulizia del disco il tutto con l'ausilio del microscopio operatorio, con risultati, scongiuri a parte, per ora più che soddisfacienti.
a distanza di quindici giorni sono passato da un fortissimo dolore a tutta la gamba sinistra, invalidante è resistente ai farmaci a semplicemente un indolenzimento del polpaccio che si fa sentire più a freddo (maggiormente nei primi passi al mattino) che a caldo, e dopo 2-3 km di camminata.
quello che vi chiedo è, adesso che le cose sembrano andare meglio è possibile iniziare a pensare a risalire in sella ad una bici ho come sport è controindicato? io prima andavo in bici da corsa che ne pensate, come posizione? meglio cambiar moddello? in ogni caso potreste indicarmi quali sono in linea generale gli sport che si possono seguire e quali sono quelli controindicati soprattutto in questa prima fase riabilitativa?
ringrazio anticipatamente per i preziosi consigli che Vorrete fornirmi.

[#1] dopo  
Dr. Pasquale Bergamo

36% attività
4% attualità
12% socialità
SCALEA (CS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Si consigli con il chirurgo che l'ha operata: chi meglio di lui conosce la sua colonna vertebrale e può darle giusti dei consigli. Soprattutto sui tempi di ripresa dell'attività sportiva a seguito di un programma di rieducazione funzionale. Personalmente ho riabilitato calciatori professionisti che, dopo intervento di ernia del disco, hanno regolarmente ripreso l'attività agonistica, dopo un ciclo di recupero funzionale (tono muscolere - mobilità) : tra questi anche due calciatori che sono stati operati di stabilizzazione vertebrale (artrodesi).
Saluti
dr Pasquale Bergamo