Utente 345XXX
Buonasera,
Sono una ragazza di 25 anni, normopeso, non fumatrice.
Vi scrivo perché da diverso tempo soffro di questi spasmi muscolari, che si verificano nel momento in cui sto per assopirmi, e sempre dopo aver svolto attività fisica.
Per anni ho praticato sport senza problemi, e fino allo scorso anno praticavo calcetto due sere a settimana per due ore. In quel contesto, soprattutto i primi periodi di allenamento, avevo difficoltà nel prendere sonno, ma piano piano il problema si è risolto.
Da settembre, invece, ho iniziato ad avere questi scatti notturni subito dopo l'attività fisica, che comportano un risveglio improvviso e un'accelerazione della frequenza cardiaca, cui segue una forte sensazione di freddo che mi porta addirittura a tremare. Per ovviare al problema ho anticipato l'orario di allenamento, spostandolo al primo pomeriggio, ma il problema persiste. In pratica anche 20-25 minuti di cyclette, molto blanda, verso le 14.30, la sera mi portano a non dormire bene.
Essendo donatrice, svolgo le analisi del sangue ogni 6 mesi circa, e a parte una lieve alterazione dei livelli di colesterolo, ma davvero minima, i valori sono tutti nella norma. Ho svolto diverse visite cardiologiche per motivi sportivi e tutto è sempre risultato perfetto.
Allora il problema in cosa consiste?
Devo sentire il mio medico?
E' possibile che ci sia una componente ansiosa?

Grazie in anticipo per la cortese attenzione,
Cordiali saluti
Cristina

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non avendo ricevuto ancora risposte in questa area Le consiglio di ripostare anche in area ORTOPEDIA (alcuni ortopedici sono anche specialisti in medicina dello sport)

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 345XXX

Grazie mille, seguirò il suo consiglio.
Cordiali saluti