Utente 324XXX
Salve a tutti,
Durante una partita di tennis su campo in terra rossa, mentre andavo in scivolata il piede destro si è “impuntato” come si dice in gergo, subendo una distorsione in inversione (uomo 29 anni h 1.70 per 64 kg).La caviglia si è subito gonfiata(dolore molto forte) nonostante l’applicazione immediata di ghiaccio. A distanza di 24 ore la caviglia presentava una vasta ecchimosi sopra il malleolo laterale ed in misura minore anche sotto. Purtroppo causa lavoro (ufficio) non ho potuto immobilizzare l’arto e nei primi giorni ho proceduto solamente ad applicare del ghiaccio. Nonostante il dolore riuscivo a poggiare il piede a terra e dopo 5 giorni una lastra esclude la presenza di rotture ossee.Passati 20 g il gonfiore era notevolmente diminuito e con l’aiuto di una fasciatura provo ad effettuare un pò di attività fisica, ma mi accorgo in quel momento di avvertire dolore nella zona dei legamenti tibiali posteriori…!!!. Effettuo subito un’eco dove risulta una modesta componente fluida unita alla distrazione dei leg. Peroneo astragale e tenosivite tibiale post. A quel punto mi rivolgo ad un fisioterapista dove effettuo (per ora) 5 sedute con tecarterapia, ultrasuoni e dalla terza in poi esercizi con carico sempre maggiore.Ora dopo 2mesi e mezzo noto ancora gonfiore dopo uno sforzo prolungato, in misura maggiore nei legamenti tibiali. Ecco l’esito della risonanza magnetica(i tempi della sanità….)effettuata pochi giorni fa:
Sottile quota fluida endoarticolare;posteriormente al malleolo tibiale si apprezzano 2 piccoli cisti gangliari sub-centimetriche. Distrazione di primo grado a carico dei legamenti tibio-astragalio e peroneo-astragalico anteriori. Tenosivite tibiale posteriore. In stir si apprezza sfumato incremento di segnale a carico della midollare ossea del malleolo tibiale da contusione ossea intraspongiosa. Ora non so più cosa fare …!!!
La caviglia si gonfia al minimo sforzo !!! voi cosa consigliate??

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di postare anche in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com