Utente 274XXX
Buonasera gentili dottori.
Oggi ho effettuato una eco al bicipite (per timore di aver subito una distrazione muscolo-tendinea nuotando) in cui è stata attenzionata anche la spalla SX.
Nulla a livello muscolare per fortuna, il problema è che, durante l'esame alla spalla, è venuto fuori un particolare alquanto "rognoso".
Cito testualmente: "nei limiti per calibro ed ecostruttura il tendine sovraspinato; lungo il suo decorso si visualizza piccola incisura lacerativa interessante le fibre più superficiali; presenza di piccola falda liquida in prossimità di tale punto"
Il resto dell'indagine ecografica invece segnala che tutto il resto è nei limiti.
L'ecografista ha detto che è una lesione molto piccola e si cicatrizzerà da sola... Sarà sufficiente il riposo.. Comunque sarebbe consigliata una visita da un fisiatra.
Io non ho ASSOLUTAMENTE alcun ricordo di aver effettuato movimenti strani, nè sforzi che abbiano dato dolore nel punto del sovraspinato.
Ho quasi 24 anni, non fumatore, nuotatore da 10/12 anni, ogni tanto un po' di palestra (esercizi aerobici e sui macchinari non mi spingo mai oltre i 10/15 kg di peso)
Nello scrivervi ho appena fatto una trazione alla sbarra e non ho dolori..almeno non palesi..
Come si spiega questa lesione? Quale sarà effettivamente il decorso?

Grazie a chi mi dedicherà attenzione.
Buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in AREA ORTOPEDIA con maggiori dettagli.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com