Utente 207XXX
Buonasera dottori, vi illustro il mio problema: il 04/01 giocando a calcetto con i miei amici dopo due minuti ho rimediato probabilmente uno strappo al polpaccio. Sono stato a riposo per 10 giorni, e dopo di che, pensando che mi fosse passato, il 15/01 ho cercato di rigiocare ma purtroppo mi sono dovuto fermare dopo cinque minuti. Il 21/01, per verificare le mie condizioni, sono andato a fare un'ecografia e il referto dice: sfumata area ovalare ipo ecogena a livello del terzo distale e del ventre muscolare mediale del gastrocnemio diametro massimo di circa 2,7 cm con evidenti segni contestuali di interruzione dell'aspetto striato fibrillare, cui si associa esile falda fluida e per iniziale, in quadro compatibile con strappo muscolare secondo grado. tendine d'Achille indenne. Ad oggi riesco a camminare regolarmente, ho soltanto un leggero fastidio al polpaccio, come se fosse contratto nel punto dove mi sono fatto male. Secondo voi, che terapia dovrei effettuare per recuperare nel più breve tempo possibile? Quanto tempo devo stare a riposo? Non riesco a stare fermo quindi ogni tanto faccio qualche camminata per stare in movimento. È utile fare questa cosa? Vi ringrazio, aspetto vostre notizie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com