Utente cancellato
buonasera dottori, 4 giorni fa camminando per strada ho subìto una disotrsione della caviglia. mi era già successo 5 anni fa all'altro piede. la differenza con la scorsa volta è che il danno parrebbe minore: la scorsa volta avvertii una sensazione di "strappo" a livello della caviglia che ora non ho sentito, la caviglia si è gonfiata poco il primo giorno, e dal secondo giorno è già quasi totalmente sgonfia, il liquido si è un po' distribuito a coprire parte del piede lateralmente. sono comparsi anche piccoli segni di lividi sotto la caviglia e un po' sul margine esterno della pianta del piede. ad occhio quindi non mi desta preoccupazione come la scorsa volta e riesco a poggiare il piede senza dolore (sono al 4 giorno). il medico di famiglia contattato subito mi ha prescritto diclofenac 50 mg x 2 die, e sto tenendo il piede sollevato da un cuscino praticamente giorno e notte nel letto. al momento però ho provato a caricare il peso sul piede (sui due piedi insieme) ma non riesco e spartire il peso equamente perchè compare dolore. il mio medico mi ha consigliato riposo, ma è sempre evasivo e non mi da istruzioni chiave. inoltre 5 anni fa mi prescrisse il brufen 800 anzichè diclofenac e mi sembrava controllasse meglio il dolore.
so che non potete fare una diagnosi senza vedermi, ma vi pongo 2 domande per sapermi almeno orientare: cosa devo fare? mantenere ancora fermo l'arto o iniziare a fare piccoli passetti giorno dopo giorno? in questi casi è meglio brufen o diclofenac? grazie molte.
federico

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com