Utente 869XXX
Ho 31 anni e sono un calciatore semiprofessionista, in data 8/01/2009 ho avvertito una fitta nella fascia muscolare sottostante il polpaccio. Ho da subito interrotto l'allenamento e dopo la solita applicazione di ghiaccio, ho iniziato dal giorno successivo le cure consistenti in laser, ultrasuoni, e Tecarterapia, quindi strumentale. Sospendendo gli allenamenti, dopo 6 giorni su consiglio del mio staff fisioterapico ho seguito indagine ecografica, la quale in data 14/01/2009 HA EVIDENZIATO UNA LESIONE Di I grado al soleo dx dalle dimensioni di 7x5x5 mm. Il dottore mi indicato in tre settimane il tempo minimo di guarigione con le dovute cure, allora volevo sapere se posso già conteggiare la settimana dall'avvenuto infortunio al momento dell'eco come prima. Posso utilizzare la ciclette in palestra per allenarmi da un punto di vista aerobico?
grazie D.N.

[#1]  
Dr. Francesco Forte

24% attività
8% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
PELLEZZANO (SA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Egr non avendo avuto una risposta , mi permetto di intervenire in quanto da anni seguo diverse squadre di calcio.
la prima cosa devi affidarti alle cure del tuo staff. non è importante considerare la settimana prima o dopo l'ecografia , tieni conto che a 3 settimane dall incidente dovrai fare una nuova eco e poi valutare il da farsi con il tuo medico. ricorda le 3 settimane sono salvo complicazioni. io direi anche 4 settimane. per quanto riguarda la cyclette per me dalla seconda settimana se non hai fastidio potresti inziare in maniera graduale, ma parlane al tuo medico
Dr. Francesco Forte
Specialista in Medicina Fisica e
Riabilitazione
Master in Ozonoterapia
f.forte@gruppoforte.it
www.gruppoforte.it
Dr. Francesco  Forte
Direttore Centro Scoliosi Salerno
Master in Ozonoterapia www.gruppoforte.it - www.scoliosisalerno.it

[#2] dopo  
Utente 869XXX

Allora a me i dolori e i fastidi sono durati praticamente solo i tre giorni successivi, quindi ad oggi che sono trascorse 2 settimane ho iniziato la ciclette ed esercizi in palestra sempre in scarico oltre alla propiaccettiva sulla tavoletta, che non guasta... la tempistica è sul recupero è un fatto di protocollo o può cambiare da soggetto a soggetto, xchè ho effettuato la seconda eco di controllo dopo le 2 settimane e pare sia iniziata la fase cicatriziale. al 15 o 16 giorno posso iniziare una corsa blanda per riprendere la condizione? o meglio aspettare l'inizio della settimana che mi introduce nella Terza dall'infortunio? grazie, accolgo suggerimenti su eventuali lavori da fare in palestra per una completa guarigione.
grazie
D.N.

[#3]  
Dr. Francesco Forte

24% attività
8% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
PELLEZZANO (SA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
io aspetterei l'inizio della prossima , intensicando in maniera gradule gli esercizi in palestra introducendo se possibile esercizi a resistenz elastica ecc cmq si affidi sempre al suo staff
Dr. Francesco  Forte
Direttore Centro Scoliosi Salerno
Master in Ozonoterapia www.gruppoforte.it - www.scoliosisalerno.it