Utente 746XXX
Salve, circa un mese fa, mi sono procurato una distorsione alla caviglia correndo. A distanza ancora presento gonfiore e dolore nella parte esterna. Proprio oggi ho ripreso i risultati della RM che presenta questo responso: Il legamento peroneo-astragalico anteriore è assottigliato e presenta struttura disomogenea in particolare a sede inserzionale distale dove si configura una lesione completa. Esiti di tipo distrattivo-lesione parcellare a carico del pereoneo-calcaneare. Regolare il peroneo-astragalico posteriore. Concomita ispessimento edematoso del guscio capsulare antero-laterale e del tessuto sottocutaneo contiguo. Disomogeneità della componente profonda e della componente anteriore del legamento deltoideo in rapporto ad esiti di tipo distrattivo.
Regolari i tendini peronieri e i tendini del gruppo mediale.
Versamento articolare a carico della tibio-tarsica.
Regolare il profilo cartilagineo della volta astragalica.
Modesti esiti di tipo contusivo a carico del malleolo mediale.

Vorrei per favore sapere come comportarmi e cosa consigliate al riguardo.

Grazie

[#1]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Il referto evidenzia i postumi del trauma distorsivo subito, apparentemente di grado medio, con lesione di alcuni legamenti della caviglia. Chi le ha prescritto la RM? E' stato visitato da uno specialista?
Sicuramente sarebbe stato meglio iniziare subito una terapia e non aspettare 30 giorni!
Le consiglio quindi di rivolgersi subito allo specialista (in medicina dello sport o ortopedia) per avere le indicazioni terapeutiche corrette. Ricordi che, a guarigione clinica avvenuta, dovrà essere valutata la stabilità della caviglia e effettuata poi una corretta riabilitazione funzionale (mobilità, ginnastica propriocettiva, rinforzo muscolare ...) prima di poter riprendere qualunque attività sportiva.
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com