Parosmia dopo covid-19

Salve.


Dal 30 settembre al 15 ottobre del 2020 mi sono ammalato di COVID-19 accertato tramite tampone molecolare, gli unici sintomi che ho avuto sono stati mal di gola (che non passava con i comuni farmaci antinfiammatori) e perdita totale dell'olfatto.

Dopo qualche settimana dalla negativizzazione del tampone ho avuto una ripresa normale dell'olfatto ma percepivo le sensazioni olfattive in maniera molto debole, purtroppo dopo questa piccola ripresa olfattiva ho iniziato ad avere la parosmia.

Attualmente, a circa 4 mesi da quando mi sono ammalato di COVID-19, percepisco alcuni odori molto sgradevoli.

La carne (che io adoravo) sembra putrefatta, il caffè sa di petrolio, i cibi fritti sanno di uno strano odore dolciastro molto sgradevole e i profumi per il corpo sono diventati nauseabondi.


Cosa posso fare per far tornare l'olfatto in maniera normale?


Attendo una vostra cortese risposta.

Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,6k 141
Guardi, è un quesito che mi pongono in tanti che perdono anche il gusto oltre all' olfatto. Purtroppo non c'è altro da fare che aspettare che tutto si normalizzi.

Dr. Claudio Bosoni

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio