Linfonodi inguine

Buonasera,
Sono una ragazza di 22 anni, scrivo perché circa due settimane fa ho notato che i linfonodi dell’inguine erano leggermente ingrossati, l’ho notato perché solitamente anche premendo non li avevo mai sentiti mentre ora facendo una lieve pressione sulla pelle si sentono le palline che credo siano i linfonodi.
Nel lato destro ne sento chiaramente 3 mentre nel lato sinistro sono più piccoli ma percepibili premendo.
La dimensione non è grande da essere visibile però sono sicuramente più ingrossati rispetto alla normalità perché non li ho mai percepiti, inoltre non mi fanno male.

Ho aspettato sperando fosse solo un momento e passassero da soli, io non ho nessun sintomo di infezione o infiammazione.
Non so se possa essere legato ma ho fatto il vaccino pfizer 2 settimane e mezzo fa.
Gli altri linfonodi per esempio del collo non sono invece ingrossati.

Sono un po’ preoccupata, può essere il sintomo di qualcosa di grave?

Grazie
[#1]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Sessuologo, Psicoterapeuta 1,5k 44
Gentile ragazza,
i linfonodi superficiali inguinali denano dal sistema linfatico degli arti inferiori e degli organi pelvici.
Pertanto in linea generale, andrebbero valutata la presenza di fattori scatenanti di tipo infettivo/infiammatorio ( ferite, abrasioni, infezioni, alterazioni della flora batterica....), a carico di questi distretti.
Poichè, a quanto riferisce, si tratta di un fenomeno strettamente locale, e non sono interessate altre stazioni linfonodali, riterrei poco probabile che il problema sia correlabile con la recente vaccinazione.
Penso pertanto che sia consigliabile una visita di persona presso un medico di sua fiducia per una valutazione dal vivo ed, eventualmente, l'esecuzione degli accertamenti che potrebbero essere ritenuti necessari per un più preciso approfondimento.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.

Dr. piergiorgio biondani

[#2]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,8k 148
I linfonodi inguinali possono infiammarsi e quindi ingrossarsi per svariati motivi. I più frequenti sono minime lesioni cutanee che si verificano a livello inguinale o alla gamba, o ai piedi (anche piccole scalfitture) da cui possono penetrare batteri che infiammano la zona e si localizzano a livello dei linfonodi infiammandoli. Nelle donne la causa più frequente è la depilazione con rasoi elettrici, cerette ecc. Oppure piccole lesioni del cuoio capelluto, pettinando o spazzolando i capelli. In ogni modo l' unica terapia è un antibiotico che stronchi l' infezione.

Dr. Claudio Bosoni

[#3]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
Grazie per le risposte, tra una settimana ho una visita col mio medico di base.
Volevo chiedere se secondo voi ci possono essere problemi nel caso di un’infezione latente per effettuare la seconda dose di vaccino tra due settimane nonostante io stia bene e non abbia sintomi.
Vi ringrazio

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio