Utente 458XXX
Gentili medici,
Sono un ragazzo di 27 anni, mai avuto patologie particolari, il problema riguarda i miei capelli. Ho sempre avuto tantissimi capelli (forse anche dovuto alla presenza di due corone sul cuoio capelluto..?), a marzo di quest'anno in un periodo stressante tra studio e lavoro mi sono accorto di punto in bianco asciugandomi i capelli che ne perdevo molti, non era mai capitato prima, anche trazionandoli molto. Pensavo fosse dovuto al periodo o ad una questione stagionale. Ad oggi continuo a perderne moltissimi, nel momento della doccia dopo aver nuotato passo le mani 7-8 volte tra i capelli e per ogni passata me ne restano come minimo dieci in mano. La cosa mi preoccupa anche se non si nota niente e continuo ad averne moltissimi, nessun arretramento o zona diradata. Cosa devo fare? Aggiungo che mio padre (60 anni) non ne ha molti, i nonni paterni e materni invece sì anche in età avanzata.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazzo: la cosa migliore come sempre è conoscere la diagnosi! Quale sia la sua potrà scoprirlo solo con un'accurata visita dermatologica (meglio se con tricoscopia digitale) al fine di inquadrare la situazione ed escludere cause più serie (es alopecia areata incognita, altre patologie immunologiche del cuoio capelluto)

cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it