Utente 202XXX
Buongiorno,
causa protusione discale L4-L5 mi e' rimasto un deficit motorio alla caviglia dx )ho difficolta' ad alzarla completamente).Premetto che 3 medici (un ortopedico e due neurochirurghi) hanno detto che non e' il caso di operare (per i neurochirurghi il danno era stato fatto ed ora era meglio procedere con la fisioterapia).Il medico di base mi ha prescritto una EMG il cui risultato e':
Riassunto:
Su tibiale anteriore di dx attivita' spontanea assente, polifasia modestamente amentata, reclutamento consistentemente ridotto:su estensore lungo dita e gastrocemio mediale di dx polifasia modestamente aumentata,reclutamento modestamente impoverito.
Conclusioni:
Consistente impoverimento del reclutamento sul tibiale dx, senza marcato aumento delle dimensioni dei potenziali di unita' motoria, come verosimile persistente blocco della radice di L$.
Alla luce di questo:
1)e' il caso di rivedere un neurochirurgo (EMG e' stata seguente alle visite di controllo, nelle quali avevo solo la risonanza quale come esame diagnostico)
2)che margini di miglioramento posso avere (mi rendo conto che ogni individuo e' caso a aprte) dal punto di vista statistico?
3) che tempi mi posso aspettare per vedere un risultato?
Aggiungo che l'episodio acuto risale al 16 Febbraio 2011.

Grazie

[#1]  
Dr. Carlo De Michele

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Mi sembra strano che i sintomi da lei riferiti possano essere stati determinati da un "Protrusione" discale, pertanto le consiglio di riferirsi ad un neurologo di sua fiducia per valutare più approfonditamente la sua situazione.
Cordiali saluti
dr. Carlo de Michele
Medico Internista
Spec in Medicina dello Sport
Medicina Manuale Osteopatica

[#2] dopo  
Utente 202XXX

Slave il termine "Protrusione" discale e' quello che ho trovato sul referto della risonanza.
Per l'esattezza e' una protusione intra ed extra foraminale.
I neurochirurghi hanno detto che e' una protusione molto grande.

Grazie

[#3]  
Dr. Carlo De Michele

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Personalmente, quando è possibile, cosa che posso stabilire solo attraverso una visita diretta ed una visone degli esami, tratto questa patologia con la Ozonoterapia. Non so se dolve lei vie ci siano colleghi che praticano tale terapia
dr. Carlo de Michele
Medico Internista
Spec in Medicina dello Sport
Medicina Manuale Osteopatica

[#4] dopo  
Utente 202XXX

Grazie, so che e' praticata.