Utente 246XXX
Salve, mi chiamo Michele e sono un ragazzo di 25 anni. Premetto che sono uno studente (trascorro quindi molte ore seduto a studiare) e che svolgo attività fisica regolare (calcio e palestra, quest’ultima nel modo più corretto possibile).

Da circa 3 anni soffro di problemi alla schiena. 2 anni fa mi è stata diagnosticata un’ernia discale tra L5 ed S1 che comprimeva il nervo sciatico. Mi sono recato da un neurochirurgo che ha rimosso la suddetta ernia attraverso un’operazione di microdiscectomia. A 2 anni dall’operazione devo dire che il problema è stato risolto anche se a volte avverto il ridursi dello spazio intervertebrale tra L5 ed S1 e conseguentemente sono costretto ad effettuare esercizi di stretching.

Sfortunatamente da qualche mese soffro di un grossissimo fastidio tra gli spazi intervertebrali a livello dorsale. Inoltre, aggiungo che ho una leggera scoliosi, una iperlordosi del tratto lombare e il muscolo ileopsoas contratto (cammino un po’ a “papera”, per rendere l’idea), forse problemi causati dall’aver utilizzato plantari inappropriati per molti anni nel periodo precedente l’asportazione dell’ernia.
Nel mese di dicembre mi sono recato da un posturologo che mi ha trattato con l’auricoloterapia e con esercizi per la lingua e per evitare il serramento dentale durante la notte.

Preoccupato per la mia condizione fisica ho effettuato una RMN che ha evidenziato una riduzione degli spazi intersomantici D6-D11, con verosimile tendenza alla protrusione dei dischi tra D4-D5, D5-D6 e D6-D7.

Attualmente non so cosa fare. Tornare dal posturologo oppure recarmi da un neurochirurgo. Lei cosa mi consiglia? Pensa che le terapie del posturologo abbiano valenza scientifica?

Non so davvero cosa fare.

Ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr. signore, ma cosa c'entra il posturologo, l'auricoloterapia, il serramento dentale durante la notte e roba simile ? E' mai credibile?
Lei ha avuto un'ernia discale lombosacrale, ha dei postumi della discectomia eseguita, ha adesso discopatie multiple con dorso- lombalgie,
Possibile mai che lei con tali patologie non effettua dei consulti specialistici ortopedici ?
Non esegua dei consulti da uno specialista Medico Fisiatra per programmare dei cicli di fisiochinesiterapia, per fare anche ginnastica medica specifica, nuoto ecc.ecc. ?
Esegua quanto le suggerisco.
Cordiali saluti

Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente 246XXX

La ringrazio per la sua risposta Dr. Caruso.

Seguirò quanto da lei detto.

Vorrei porle un ulteriore domanda: poiché non riesco ad allungare il muscolo ileo-psoas attraverso gli esercizi di stretching , cosa ne pensa dell'utilizzo di miorilassanti o simili?

Grazie ancora.

Saluti