Utente 269XXX
Gent dottori,di recente ho avuto dei capogiri e acufeni; ho fatto delle visite sia dall'ottorino e una TSA più una radiografia cervicale, le prime visite non hanno dato riscontri negativi, invece nella radiografia sono presenti segni di spondilo-uncoartrosi con associata artrosi interapofisaria e condizione di disco artrosi C4-C5,C5-C6 e C6-C
7 . Protrusione di osteofiti all'interno dei forami di coniugazione C5-C6 e C6-C7 a DX e SX. Mi potreste spiegare in parole povere il tutto, e cosa posso fare per non peggiorare la mia situazione? La fisiatra che ho consultato mi ha consigliato di fare dei trattamenti termali con acque SALSO-BROMO-IODICHE, è proprio vero che sono curative per l'artrosi? Per ora ho iniziato a fare alcune sedute da un osteopata, la prima è stata molto rilassante....cosa ne pensate? io sono ipertesa, ci sono contro indicazioni per le cure termali? Spero di non essere stata troppo noiosa e vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Mirko Parabita

28% attività
4% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
GINOSA (TA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2004
L'artrosi è un processo degenerativo articolare cronico, pertanto non vi è una cura tale da permetterle di tornare ad una coniìdizione "pre-morbosa", ossia, non esiste una cura che le risolve l'artrosi. Esistono, però, tutta una serie di trattamenti, farmacologici e non, in particolare un adeguato stile di vita, che permettono al processo artroscio di svilupparsi in tempi molto lunghi, tali, in alcuni casi, da evitare che i sintomi risultino invalidanti
Detto ciò, le cure termali rappresentano sicuramente un trattamento efficace nel contrastare i sintomi legati all'artrosi (cervicoartrosi, nel suo caso) e presentano controindicazioni solo in rari casi (severa compromissione delle condizoni cliniche genrali, dolore in fase di acuzie, lesioni cutanee)
In ogni caso, prima di effettuare un trattamento termale, sarà visitata da un Medico (come avviene ovunque e per legge) che Le consiglierà le terapie adatte al suo caso
L'osteopatia è una metodica "naturale", che si occupa di problematiche muscolo-scheletriche, noinchè viscerali, viste nel loro complesso; come per tutte le cose, c'è chi ne ha fiducia illimitata e chi ne ha meno, anche qui vale un semplice principio, evitare il trattamento in fase acuta; per quanto attiene gli effetti se ne ha tratto giovamento, vuo dire che la metodica è stata ben applicata

Buona giornata
Dr. Mirko Parabita

[#2] dopo  
Utente 269XXX

Dottore la ringrazio tanto, è stato esaustivo e ,chiaro nella sua risposta, se mi posso permettere di fare un altra domanda, si hanno benefici diversi nel mio caso, facendo queste cure termali con acque" SALSO-BROMO-IODICHE" o le acque "SULFUREE" hanno gli stessi benefici? Glielo chiedo perchè per le prime dovrei andare fuori Sardegna, con le spese in più di viaggio e di soggiorno, mentre le seconde le ho a poca distanza da casa.
Grazie e buona giornata anche a lei.