Utente 329XXX
Gentili Dottori, da alcuni anni soffro di emicrania (con cadenza ogni due-otto settimane) e, più di recente, di una sorta di parestesia sul lato anteriore sinistro della nuca. Per l'emicrania ho già ricevuto una visita neurologica che l'ha valutata di minore entità, e un esame RMN.
Poiché spendo molto tempo alla scrivania, al computer e sui libri, e poiché la mia postura è scorretta, ho deciso di farmi vedere anche da un fisiatra.
Il fisiatra mi ha diagnosticato una lieve scoliosi e, in attesa dell'esecuzione degli esami strumentali, mi ha prescritto alcune sedute di laser terapia per decomprimere i nervi della colonna.
Non sono sicuro di aver ben compreso la natura della terapia. Mi è stato detto che, in genere, si tratta di 10 sedute, e mi è stato spiegato il suo scopo. Credevo di aver capito ma, in effetti, ho ancora molti punti interrogativi e non riesco a trovare informazioni tramite internet. Qual è il nome della terapia (anche in inglese)? E' normale che sia prescritta sulla base di una semplice visita valutativa e senza eseguire esami strumentali? Dovrei rivolgermi al neurologo?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Pasquale Bergamo

36% attività
4% attualità
12% socialità
SCALEA (CS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Se lei soffre di emicrania, parestesie alla nuca non credo che la lieve scoliosi sia responsabile di ciò. Piuttosto ritengo che il fisiatra le abbia prescritto il laser a scopo decontratturante a livello muscolare della regione cervicale non certo per "decomprimere i nervi". Comunque lo ricontatti e si faccia spiegare meglio.
dr Pasquale Bergamo