Utente 402XXX
Buongiorno sono un ragazzo di 27 anni, a seguito di scrocchi del tratto cervicale e del tratto dorsale alto quando inarco le spalle e piego la testa all'indietro e contratture ricorrenti sulla parte destra cervicale "quando piego o ruoto la testa a sinistra e un dolore tra la scapola sinistra e le vertebre quando mi piego in avanti o quando a volte sto seduto "sento come tirare" ho eseguito un rx di tutta la colonna dove mi è stato refertato:
rachide cervicale rettilinizzato con iniziali accentuazioni delle impronte discali
rachide dorsale iniziali manifestazioni spondilosiche con lieve rotoscoliosi dx convessa del tratto medio
rachide lombo-sacrale riduzione degli spazi l4-l5 l5-s1
a seguito ho effettuato una risonanza di tutta la colonna e ho effettuato 2 visite neurochirurgiche entrambe risultate negative, due visite con ortopedici della colonna dove uno mi ha posto come diagnosi principale il dorso piatto e che comunque non è nulla di grave, l'altro ha confermato un cattivo allineamento articolare con dei segni artrosici che non sono gravi ma facilmente riscontrabili e che non sempre hanno a che fare con la sintomatologia ma che questo non significa che io non possa fare una vita normale.
In più c'è stato chi mi ha parlato di fibromialgia.
Io mi chiedo è così anomalo e grave avere questi segni di artrosi a quest'età?
che aspettativa di vita ho?
cosa posso fare per stare meglio?
Premetto che sono molto ansioso e che questi scrocchi e questo dolore me lo porto avanti da un po'. Ora però che mi è chiaro di avere l'artrosi la sto vivendo malissimo. aiutatemi

[#1] dopo  
Utente 402XXX

Buongiorno il sito dice che c'è una risposta ma non leggo alcun consulto!

[#2] dopo  
Utente 402XXX

Sarei felice di ricevere un consulto!