Utente 268XXX
Buongiorno dottore, spero di essere nella "zona corretta" ho 40 anni e da anni soffro di ansia generalizzata che si è decisamente acutizzata negli ultimi mesi, prendo sotto consiglio della psichiatra lo xanax. Quando ho partorito la prima bimba nel 2008 con un cesareo hanno iniziato doloretti cervicale e spalle via via sempre piu intensi....ortopedico e fisiatra mi dissero di fare massaggi, nuoto e applicazioni varie ma io non feci nulla.... ora sono diventati dolori e vertigini direi imbarazzanti le ho praticamente tutti i giorni tutto il giorno, sto bene solo qando dormo!!! Quando ho l'ansia o sta per arrivare mi parte dietro al collo il dolore che pulsa mi fa girare la testa e vado in paranoia con attacchi di ansia, quando cammino sembro sulle uova! Ora avendo una verticalizzazione lordosi cervicale con osteofiti (RM del 2008) puo davvero la cervicale darmi questi problemi di vertigine? ansia/cervicale un circolo vizioso che non finisce mai cosa mi consiglia..? non esco piu di casa! aiutoooo

[#1] dopo  
Dr. Nicola Pagano

20% attività
0% attualità
0% socialità
MONTEFORTE IRPINO (AV)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
Salve,
Generalmente i problemi cervicali sono raramente la causa primaria di vertigine. Tuttavia nel Suo caso, la concomitanza di ansia, la presenza di segni iniziali di artrosi (ha detto che la RMN ha messo in evidenza degli osteofiti e verticalizzazione del tratto cervicale), la vertigine può essere comprensibile. Io Le consiglio di fare 2 cose: della ginnastica posturale per riarmonizzare le curve della Sua colonna vertebrale affidandosi ad un buon centro di riabilitazione e, senza fretta e senza ansia, fare un doppler dei tronchi sovra aortici e prove vestibolari, giusto per escludere cause di altra origine ma soprattutto per tranquillizzarLa.
Saluti cordiali.
Dott.Nicola Pagano

[#2] dopo  
Utente 268XXX

Grazie dott. Pagano, per completezza di informazioni le scrivo che ho avuto nel 2010 una forte cervicobrachialgia, poi ho fatto RM che ha dato gli esiti che già le ho scritto e ora le dico cosa scrisse fisiatra nel 2012 dopo una visita:
ridotta lordosi cervicale
ansia
rachipr c+ rachide normomobile
marcata contrattura sternocleidomastoidei, trapezi e fissatori scapolari bilat rot validi
non segni radicolari aa superior
postura nettamente scorretta in ipercifosi dorsale,spalle anteposte
DIAGNOSI: cervicalgia su base posturale e muscolotensiva
codice disabilitò 5
secondo lei sulla base di cio' che ha verificato il fisiatra come sono messa? (contando che sono passati degli anni e non ho mai fatto nulla) e le vertigini sono giustificate? sono io che mi sento girare... l'ansia amplifica il tutto purtroppo, inoltre sono già stata dall'otorino che dice che per lui le mie orecchie sono apposto....grazie dottore se avrà ancora la gentilezza di rispondermi