Utente
Buonasera dottori,scrivo qui perchè ho bisogno di un aiuto urgente;esattamente una settimana fa feci gli esami del sangue completi ritirandoli venerdi;risultati praticamente perfetti,a parte il colesterolo leggermente alterato;emocromo completo tutto a posto nella norma,senza un valore fuori posto;purtroppo i dolori nel braccio dove è stata inserita la siringa sono continuati per 3-4 giorni;non erano fastidiosissimi tanto che sabato pomeriggio ho addirittura nuotato senza problemi;purtroppo a distanza di una settimana mi è comparso un ematoma(direi quasi piu una macchia) non nel punto dove è stata inserita la siringa,ma più in basso di 3-4 centimetri e non sovrapposto alla vena dove è stato fato il prelievo;i dolori muscolari in quel braccio ci sono solamente al tatto,altrimenti nulla;ovviamente faccio una vita abbastanza stressante,tanto da alzarmi ogni giorno alle 5:30 rientrando in casa alle 19:30 arrivando ala sera sempre stanco.Sono un po' ipocondriaco e spaventato ho cercato su internet cosa potesse essere,trovando(purtroppo)anche cose tremende(ad esempio leucemia).Mi chiedevo se potesse trattarsi proprio di quest'ultima seppure l'emocromo svolto neanche una settimana prima fosse risultato perfetto,con tutti i valori a posto.Fatemi sapere vi prego.
Grazie mille in anticipo,a presto vostre notizie!
Saluti!

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Credo che si stia preoccupando oltre il dovuto.
Si tratta probabilmente, come Lei stesso ha ipotizzato, di un ematoma a seguito della puntura "colato" in posizione più declive.
Per saperne di più ovviamente occorre una visita.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta,credo anch'io che si tratti di quello;i miei dubbi sono nati da una leggera febbricciola durata 2 giorni che tra l'altro mi ha permesso comunque di andare in università.Ma allora la si può escludere una leucemia visto l'emocromo perfetto di una settimana prima?La ringrazio anticipatamente.
Saluti.
Buona giornata.

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci ha descritto un ematoma + febbricola =leucemia ?

Aspetti a trarre conclusioni catastrofiche e ne parli con il suo curante in caso di persistenza della sintomatologia.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente
No ok,chiedevo se era possibile da escludere una leucemia visto l'emocromo perfetto di una settimana prima.

[#5]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Pensavo di averla già tranquillizzata con la mia risposta.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente
Ah ok,avevo inteso male;le chiarisco un ultima cosa;penso che il mio problema risieda nella testa,ovvero in delle specie di fisse che mi vengono;allora quando le ho scritto dell'ematoma che mi era spuntato sul braccio mi sono tranquillizzato appena ho ricevuto la sua risposta;oggi mi è apparso una macchia adiacente all'ematoma grande quasi come l'altra solo che è piu tendente al rosso la nuova(non gliel'ho detto oggi della nuova macchia ma mi sono tranquillizzato quando mi ha detto che dall'emocromo si sarebbe visto qualcosa di alterato);ora sono tranquillo ma so già che se spunta un altra macchia mi altero immediatamente;mi spiega il perchè di questo mio preoccuparmi in continuazione anche per problemi che solo la mia fantasia crea e irrealizzabili?

[#7]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si tratta di fenomeni di riassorbimento dell'ematoma del tutto normali. Anzi è probabile che appaiano ancora altre "macchie" di diversa colorazione.

Il sangue fuoriuscito dai vasi ha una azione "infiammatoria" sui tessuti circostanti, per cui provoca dolore, edema circostante, gonfiore locale. Il suo riassorbimento è lento e non sempre completo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio dottore,lei mi sta aiutando tantissimo;ma allora come posso fare per far passare queste mie fisse ipocondriache?perchè ora ho avuto paura di questo,mesi fa di aneurismi cerebrali,di tumori "vari" localizzati dalla testa allo stomaco;problemi che in un ragazzo di quasi 22 anni non dovrebbero minimamente sussistere,mai!Mi distruggo la vita se continuo così;non so se esistono medicine o psicologi vari che possano aiutarmi;lei mi sa dire come uscire da questa situazione?

[#9]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Cominci a staccare da Internet : è il primo passo.

Ne parli con il suo curante.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#10] dopo  
Utente
Ha ragione lei,internet mi ha consumato il cervello,totalmente;la colpa è in parte anche di quello;comunque grazie mille,lei mi è stato di enorme aiuto sconfiggendo le mie finte e inutili paure!Grazie ancora!!