Utente
Buonasera sono un ragazzo di 26 anni e circa 1 anno e 10 mesi fa ho fatto una rinoplastica per motivi estetici e funzionali, ma da quel momento ho avuto un sacco di problemi per gonfiore persistenti al naso e sul viso, ho effettuato la tac massiccio facciale ma dalla risposta è risultato tutto a posto, il mio medico di base mi ha prescritto il tampone nasale e dalla risposta è uscito " numerose colonie di stafilococco aureo" ho fatto la cura di antibiotico e ho ripetuto l esame e la risposta è stata " discrete colonie di stafilococco aureo" nel frattempo ho fatto la visita dal dermatologo il quale ha riscontrato una forte allergia oculare e sul viso, mi prescrive un antistaminico e il cortisone , l altra settimana ho fatto le prove allergiche ma dalle risposte non risultano allergie, l allergologa mi consiglia di fare una nuova visita da l otorino la quale mi prescrive il fortilase perché dice che secondo lei è un problema di ritenzione idrica, stó facendo la cura da 10 giorni ma non vedo grossi miglioramenti, ho il viso che a volte diventa imbarazzante mi gonfio e mi sgonfio in continuazione e questo mi deprime molto.. Vi chiedo un consulto anche se sô che per voi è difficile dare una diagnosi senza una visita. vi ringrazio in anticipo e vi faccio gli auguri per il nuovo anno

[#1]  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
L'edema del viso potrebbe non essere correlato solamente a un problema locale, cioè di infiammazione dei tessuti molli del capo.
Come lei ha suggerito, potrebbe anche essere espressione di una "ritenzione idrica", cioè un accumulo di liquidi nei tessuti lassi; accumulo che avviene in zone diverse a seconda della forza di gravità.
Tipicamente, cioè, al mattino (dopo essere stati sdraiati tutta notte), il volto risulta gonfio. Dopo il risveglio e la deambulazione, il viso si sgonfia e tendono a gonfiarsi le caviglie.
Ci faccia sapere se nota un andamento di questo tipo.
Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore ho letto ora la sua risposta e la ringrazio, riguardo alle caviglie non mi sembrano gonfie al mattino il viso durante il giorno cambia in continuazione a causa di questo gonfiore, sto prendendo il fortilase e sto bevendo molta più acqua perchè mi è stato consigliato di bere molto, l unica cosa che vorrei chiederle a chi specialista dovrei rivolgermi per risolvere questo problema? La ringrazio molto per la sua disponibilità e le auguro una buona giornata

[#3]  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Veramente le avevo chiesto se le caviglie tendono a gonfiarsi verso sera.
In prima istanze, è il suo medico di medicina generale che dovrebbbe discriminare se vi possono essere delle cause "sistemiche" (non locali, limitate al volto) oppure no.
Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore avevo capito al mattino, cmq no le caviglie la sera non si gonfiano, seguiró il suo consiglio chiederó al mio medico di base a chi rivolgermi, per il momento la ringrazio molto per la sua disponibilità le faró sapere cosà mi dirà il mio medico. Buonaserata