Malditesta, sentire odori fantasma

Salve,

scusate se vi disturbo ma lavoro tanto e con i bambini devo capire se devo o no preoccuparmi es andare da uno studio specializzato oppure se si tratta di problemi comuni. Da due anni a questa parte ho iniziato a soffrire di dolori alla testa di due tipi: uno sopra gli occhi e l'altro iniziava dalla fronte e finiva alla base del collo e sembrava letteralmente spaccarmi la testa in due... Ho fatto una risonanza magnetica ma non c'era assolutamente. 6 mesi dopo circa, pur venendomi il mal di testa, a volte l'uno a volte l'altro, hanno iniziato i giramenti di testa che sono durati un mesetto e sembravano sradicarmi dal letto ma poi si sono risolti da soli... Premesso che dopo un forte raffreddore, non so neppure a quando risalga, sento solo alcune frequenze degli odori (non so se si possa parlare di frequenze ma per spiegarmi ho adottato questa similitudine) e principalmente sento solo gli odori sgadevoli... Mi sono accorta che c'è un odore che mi toglie il fiato che sento soltanto io! E' un odore strano che potrei definire di plastica bruciata o petrolio bruciato con un mix di sangue. E' difficile spiegarlo perchè non ricordo di aver mai sentito un odore uguale. Fatto sta che quando sento questo forte odore che mi toglie il fiato poi mi viene il dolore all'altezza degli occhi che a volte mi dura per giorni... Se ci metto qualcosa di molto freddo o qualcosa di estremamente caldo sembra attenuarsi ma non appena la parte si assuefà al cambiamento di temperatura torna e sembra più forte. Sembra il morso di un cane tra un occhio e l'altro. Quando il dolore si fa molto forte prendo la tachipirina 1000 ma adesso non funziona più. Ma dato che la risonanza non segnalò nulla, dev'essere qualcosa di psicologico. Cosa devo fare?
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,7k 1,2k 77
Dovrebbe ripostare per un approfondimento in area NEUROLOGIA.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa