Referto post gastroscopia

Buongiorno,
dato che sono abbastanza preoccupata, gentilmente mi aiutereste a capire il referto di una gastroscopia?

l'esofago non presenta alterazioni di calibro, plasticità e colorito mucoso. Cardias in sede, ipocontinente con piccola area di metaplasia colonnare al 3° inferiore dell'esofago che viene biopsata. Non segni macroscopici di esofagopatia da reflusso.

Stomaco:lago mucoso limpido, regolare il disegno plicale e il coorito mucoso al fondo corpo. Lìantro gastrico è rivestito da mucosa scabra con alcune aree di iperemia; biopsie per tipizzazione istologica e ricerca di H.pylori. Normoplasticità del viscere, piloro pervio plastico.

Il bulbo duodenale è rivestito da mucosa iperemica. La seconda porzione duodenale è regolare.

Non mi piace la frase della metaplasia colonnare, mi sapreste spiegare(in attesa di andare dal mio medico di famiglia e di ricevere l'esito della biopsia) cosa significa?

Grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
La metaplasia colonnare (se confermata dall'esame istologico) potrebbe rappresentare un esofago di Barrett. In pratica la mucosa esofagea, a seguito dei ripetuti danni del reflusso, si trasforma (per difendersi dall'acido) in mucosa di tipo gastrico o intestinale.

Il "vero" esofago di barrett può necessitare di controlli endoscopici nel tempo. Attenzione, però, che spesso ci si trova di fronte a false diagnosi di Barrett, come riporto in un mio articolo:


https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/515-esofago-di-barrett-non-sempre-la-diagnosi-e-corretta.html



Cordialmente



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celere risposta.
Io purtroppo ci capisco ben poco di medicina e cose attinenti, ma si tratta di una patologia grave? posso stare tranquilla?

Cordiali saluti
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
Si tranquillizzi e mi comunichi pure l'esame istologico: saprò ulteriormente .... tranquillizzarla.


Cordialmente

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio. Mi tranquillizza sempre!
Sicuramente le farò avere poi i risultati dell'istologico anche per avere un Suo parere.
Solo una cosa: ma potrebbe centrare con la celiachia?

Cordiali saluti
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
Esofago di Barrett e celiachia sono due cose completamente diverse.

Saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa