Senso di spossatezza e difficoltà respiratorie

ho 35 anni e da circa 5 mesi ho quasi costantemente un senso di spossatezza/stanchezza (sensazione potenziale di giramento di testa che non scoppia-una sorta di vertigini costanti)che mi porta debolezza e difficoltà respiratorie (senso di pesantezza). per questo ho fatto varie visite tra cui:
1)dicembre 2007: analisi ematologiche generali: negative
2)TAC cervicale:negativa
3)TAC Cranio: negativa
4)esame cardiologico: prova da sforzo: negativa - ecg: negativa: ecocuore: struttura del cuore asollutamente regolare.
5) esame otorino: mi ha tolto tappo di cerume ed ha visto che entrambe le membrane erano ok.
non so più che esami fare.
mi date un consiglio?
GRAZIE
[#1]
Attivo dal 2006 al 2008
Psicoterapeuta, Psicologo, Medico di medicina generale
Gentilissimo Utente,
dal momento che ha fatto i vari controlli specialistici, le consiglierei esami tiroidei, se anche questi dovessero risultare nella norma, proverei a ricercare una possibile causa legata allo stress o ansia.Questi suoi sintomi, cinque mesi fa , sono iniziati in un periodo particolare della sua vita ? Cambiamenti lavorativi, familiari ?
Cordiali saluti
Di Sipio
[#2]
dopo
Utente
Utente
in realtà è un periodo un po stressante.
Proverò a fare gli esami tiroidei. Problemi alla tiroide possono comportare disturbi del genere?

grazie mille
[#3]
Attivo dal 2006 al 2008
Psicoterapeuta, Psicologo, Medico di medicina generale
Gentile Utente,
alterazioni a livello dell'equilibrio ormonale tiroideo,potrebbero spiegare una parte dei suoi sintomi,comunque vanno controllati.
Uno stato ansioso, stress, allo stesso modo possono,attraverso meccanismi neuroendocrini, somatizzare, cioè manifestarsi a livello somatico, organico.
SE vuole mi faccia sapere
Saluti
Di Sipio
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dott.ssa
ho fatto le analisi tiroidee. i risultati sembrano buoni:
TSh 1,32
FT3 4,8
Ft4 15,5
Anticorpi Antitireoglob. 7
Anticorpi antimicrosom. 9
Anticorpi perossidanti 6
anche se già da un pò ho un leggero reflusso gastrico acido. potrebbe essere la causa?
ed infine è giusto farsi controllare la vista?

sempre grazie
[#5]
Attivo dal 2006 al 2008
Psicoterapeuta, Psicologo, Medico di medicina generale
Gentile Utente,
credo abbia sbagliato nella trascrizione dei valori di F-T4
Parla di reflusso gastroesofageo,spero sia diagnosi posta da specialista.
Si rivolga al proprio medico curante, per valutare insieme se è opportuno fare ulteriori controlli.
Saluti
Di Sipio
[#6]
dopo
Utente
Utente
GENTILE DOTT.SSA
Il reflusso non era collegato alle analisi tiroidee.
ho scritto reflusso perchè ho solo un po di acidità di stomaco (poteva in qualche modo essere collegato ai sintomi).
Le chiederei solo un parere sul fatto che per i sintomi già discussi di cui alla mia prima richiesta, avendo fatto anche gli esami tiroidei (credo con esito negativo) mi devo solo tranquillizzare e non fare ulteriori accertamenti (avendoli credo fatti tutti).
spero mi serva solo un po di serenità.

grazie mille

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa