Utente
salve ho 20 anni e da un mese ho dei dolori al petto che però non sono sempre presenti alcune volte sono a dx altre a sx altre in centro o addirittura sula fascia addominale delle costole, però se sono impegnato e non ci penso non ci faccio caso. ho anche dei dolori da circa una sett alla schiena nella zona delle scapole, sono 2 settimane che faccio fisioterapia alla schiena per la frattura di 3 vertebre, 4 mesi fa ho fatto esami del sangue ecografia e rx al torace e non è emerso nulla.il mio medico dice che si tratta di dolori intercostali e anche di un reflusso allo stomaco. siccome sono molto ansioso e mi preoccupo subito pensando di avere malattie gravi ai polmoni, volevo sapere un suo parere. grazie mille in anticipo salve,

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Prima ancora dei dolori che descrive, una grave malattia ai polmoni le darebbe problemi respiratori dei quali magari si accorgerebbe.... Piuttosto che farsi tormentare dall'ansia chieda al suo Medico, che ha gia' sospettato tale eventualita', di inviarla per un consulto specialistico da un Gastroenterologo. Alcuni tipi di dolori retrosternali sono infatti imputabili al reflusso gastro-esofageo: una volta fatta la diagnosi potrebbe cosi' iniziare la corretta terapia. Fermo restando i dolori intercostali gia' diagnosticati, che purtroppo, insieme anche a quelli per le pregresse fratture vertebrali, possono benissimo coesistere con il reflusso stesso...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
ho effettuato la gastroscopia e mi ha detto che ho un piccolo reflusso e della bile e mi ha dato delle pastiglie... grazie mille salve......

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Come vede e' dunque molto probabile che buona parte dei dolori da lei riferiti possano essere ricondotti agli effetti del reflusso gastro-esofageo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
ok grazie mille... perchè ho cominciato stamane la cura, e secondo lei i dolori intercistali possono essere causati dal reflusso?? perchè soono concentrati sullo sterno e sulla fascia addominale delle costole... grazie mille..... salve.....

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Allo sterno direi di no... infatti si chiamano dolori retrosternali proprio perche' vengono localizzati dal paziente "dietro" e non "davanti" a questa struttura ossea. E in genere non si irradiano lateralmente. Comunque bisognerebbe aspettare almeno 7-10 giorni per valutare gli eventuali benefici della terapia che ha appena iniziato. Poi si trarranno le conclusioni...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente
va bene grazie mille, adesso sono più tranquillo, siccome quando avverto doloori alle costole e schiaccio fa male, quindi sono intercostali, e poi se per caso non ci penso non mi fanno male, il medico dice che "me li tiro addosso i dolori" perchè se non ci penso non ho nulla alle costole....... grazie mille e scusi se la disturbo oltre... salve...

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Nessun disturbo... Aggiungo soltanto che alla luce di quanto ha appena specificato dovra' anche valutare l'ipotesi che, oltre al reflusso, possa essere presente un infiammazione dei muscoli intercostali stessi...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente
si mi ha accennato anche questo il dottore e mi ha detto che tornando a fare sport mi dovrebbe passare, cosi mi sfogo anche e non sono più teso e il dolore passa... grazie mille il suo consiglio mi è stato utilissimo... salve e buona giornata