Utente
Buongiorno,
Scrivo per la prima volta ma vi leggo da tempo..provo a elencare la mia sintomatologia sperando di riuscire ad essere chiaro..spero anche di aver scritto nell'area di specialità corretta..sono un ragazzo di 24 anni, peso 65 kg, alto 1,83, sto seguendo una dieta per mettere su massa muscolare(prendo anche aminoacidi per integrare)..da una ventina di giorni a questa parte provo dei sintomi un po' strani:
Un pomeriggio ero a letto per riposare un po' e mi sono svegliato sentendo le pulsazioni nelle orecchie e sulla tempia sx..premetto che un anno fa circa, a causa di un foruncolo situato nella zona temporale sx sopra ad un neo, dopo la mia compressione per eliminare il foruncolo, mi era gonfiata molto tale zona (orbita dell'occhio compresa) per poi sgonfiarsi in qualche giorno ma a fatica..da allora ritengo che per me la tempia sx sia rimasta un po' sensibile al tatto..3 mesi fa giocando a calcetto un amico involontariamente mi ha colpito proprio in questa zona a mano aperta ma, a parte un po' di rossore all'occhio sx niente di strano..questo detto, da quel giorno in cui ho sentito le pulsazioni ho iniziato ad avere tachicardia sui 140 bpm sia a riposo che durante il lavoro(faccio il cameriere oltre ad essere studente), e una certa pressione sulla tempia sx, che presenta al tatto vene che pulsano e che si sentono con le dita(nella dx no), comunque non dolore ma pressione..il medico mi ha prescritto un'eco alla tempia e tiroide con esami tiroide, visita cardio con ECG..risultato tutto negativo, solo tiroide un po' più grande del normale e un paio di nodulini..nel frattempo i sintomi sono aumentati: ora sento le orecchie doloranti all'interno e con una certa compressione, come se si tappassero e si stappassero spesso(l'otorino mi ha tolto 2 tappi ma i dolori e la pressione continuano), occhi stanchi e talvolta come se spingessero verso l'esterno uno alla volta, la chiusura delll'occhio sx sembra essere un po' "fastidiosa" come se fosse tirata dalla tempia sx, dolori alle gengive che sembrano arrivare insieme ai dolori alle orecchie, pressione sullo zigomo sx, strana pressione sulle pareti esterne delle narici che alla respirazione sembrano dilatarsi internamente e comunque sento una forte pressione anche su di esse e nelle vicinanze si sente pulsare (a volte, da sdraiato, sembra anche che la pressione cambi in base che mi giri a dx i a sx con un po' di nausea), sensazione di nausea e debolezza come se fossi sfiancato durante il lavoro(gambe molli, fatica), a volte formicolii e vampate di calore..aggiungo anche che nell'area vicino alla tempia sx sopra all'orecchio toccandomi avevo trovato un punto che alla pressione con un dito risultava molto dolorante..so che mi sono dilungato molto , e me ne scuso, ma volevo spiegare bene la mia situazione..secondo voi, gentili dottori, quali possono essere le cause di questi miei sintomi?può essere qualcosa di grave?grazie e Buona Pasqua..

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

ho letto con attenzione il Suo post e Le rispondo in merito

<< sto seguendo una dieta per mettere su massa muscolare(prendo anche aminoacidi per integrare)..>>

Spero che non sia una dieta "fai da te - iperproteica"... In tal caso andrebbero monitorati con frequenza alcuni valori, in particolare gli indici epatici e renali! Ne parli al Suo Curante.


<< tiroide un po' più grande del normale e un paio di nodulini..>>


Consulti lo specialista Endocrinologo e faccia valutare l'esito ecografico. Sarà sua cura decidere se approfondire con ulteriori esami diagnostici (scintigrafia tiroidea??).


Cordiali saluti.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
La ringrazio per l'attenzione prestatami e per avermi risposto.
Quanto alla dieta vengo seguito da un medico nutrizionista della mia città..chiederò comunque al curante in merito agli accertamenti da lei consigliati..quanto invece all'endocrinologo ho già preso appuntamento..cosa può dirmi in merito a tutti gli altri miei sintomi?ha altre ipotesi o accertamenti da consigliarmi?non le nascondo un po' di preoccupazione per questa mia sintomatologia..grazie mille ancora..rimango in attesa..buona giornata!

[#3]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Al momento non ha senso fare ipotesi, mentre trovo ragionevole approfondire gli argomenti consigliati nel mio precedente post.

Mi aggiorni pure se vuole...e stia pure tranquillo!


Buon pomeriggio.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#4] dopo  
Utente
Va bene!la ringrazio molto!buon pomeriggio anche a lei..