Utente
Salve sono in ragazzo di 26 anni, nelle ultime notti mi sono reso conto che avverto intensamente il battito nel petto, potrei contarlo soltanto ascoltando...in passato ho sofferto di reflusso gastroesofageo, e mi chiedevo se coricarsi non molto dopo cena può contribuire a creare questo sintomo dato che lo avverto solo di notte e i battiti comunque sono costanti non variano di intensità...

[#1]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
CIVITELLA CASANOVA (PE)
PESCARA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
.CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile utente,
i battiti notturni sono molto comuni,in genere associati ad ansia o stress,ma anche ad altre cause, tra le quali il reflusso gastroesofageo,in tal caso coricarsi poco dopo cena non è raccomandabile!Se vuole stare più tranquillo, ne parli col suo curante ed eventualmente faccia un ecg!Cordialità!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Fitoterapia - Neuralterapia

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, arrivederci...

[#3]  
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
CIVITELLA CASANOVA (PE)
PESCARA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Di nulla! Cordiali saluti!
dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Omotossicologia - Fitoterapia - Neuralterapia