Alitosi fecaloide

Buongiorno, vi chiedo un consulto in merito al mio problema. Da anni soffro di alitosi che odora di feci. Non vi dico il mio disagio e la sofferenza che mi provoca. Vorrei capire quale è il problema. Premetto che ho una corretta igiene orale vado spesso dal dentista che non riscontra nessun problema. Allora perché ho questo problema vorrei capire come risolverlo sono stanca di soffrire ed essere sola. Grazie per la vostra risposta
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Una alitosi può riconoscere molte cause, se la dentatura e l'igiene orale sono impeccabili.
Una tonsillopatia cronica, un reflusso gastro esofageo specie se associato a reflusso duodeno gastrico di bile, una infezione da Helicobacyer Pylori,una sindrome dell'intestino contaminato, una eliminazione di mercaptani, di indolo e scatolo con la respirazione in caso di stipsi ostinata e mi fermo per amore di sintesi.
Ovviamente per consulto telematico nessuna di queste cause può essere dimostrata o esclusa, necessitando di visita diretta e di eventuali accertamenti strumentali.
Perciò per risolvere il problema, che a quando dice rende scadente la sua vita sociale, si rechi al curante e lo esponga, ovvero vada a visita da un ottimo gastroenterologo o da un Internista.
Faccia sapere, se vuole,

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, la ringrazio infinitamente per la sua risposta. Quindi farò una visita come ha detto lei. In passato ho avuto l'helycobacter pylori ho eseguito la terapia è rifatto l'esame con risultato negativo. Ho anche fatto una gastroscopia dove hanno riscontrato il reflusso gastro. Sono disperata spero di risolvere questo enorme problema.
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Glielo auguro.
Mi tenga aggiornato, se vuole.

Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Sicuramente dottore e grazie di cuore per la sua disponibilità
[#5]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Di nulla.

Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa