Utente
gentile dottore sono una ragazza di 31 anni, la scrivo perchè dal mese di marzo soffro fi dolori allo sterno petto e clavicola. in modo specifico il dolore è il dolore parte dallo sterno e si irradia verso il lato dx del torace e clavicola, la sensazione che percepisco e' come se fosse un osso unico che mi fa male che part dallo sterno e arriva alla clavicola. quando inizio il dolore ne parlai con il mio medico e mi disse che era una nevrite e mi prescrisse degli antinfiammatori, li presi per qualche giorno , ma dopo un po li stoppai a causa del mio reflusso . ildolore si calmò ma non passò allora presa dal panico di mia iniziativa andai a farmi un Rx al torace dalla quale non si evidenziavano problemi. ( la feci principalmenmte per paura di avere qualche grave malattia polmonare). da quel momneto questi dolori vanno e vengono. ieri infatti vestendo mia figli nrl girarmi nel prendere i vestiti il dolore è statto fotissimo e ora sento tutta quella zona indolenziata come se mi bruciasse. voglio anche dirle che diversi anni fa ho fatto delle RM alla colonna e alla cervicale dallae quale si evince due ernia a disco , scoloisi a doppia curva e eria cervicale con collo rigido. secondo il suo parere medico questi fastidi diprndono solo da un fatto muscolare o posono centrare i polmoni ( la mia paura è che possa essere un tumore ai polmoni) , e siccome il mio medico parla di nevrite po' durare per così tanto tempo? dimenticavo ho fatto anche ecg ed ecc. tutti negativi. la ringrazio se potrebbe aiutarmi

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente il dolore è da riferire al suo reflusso.
Le consiglierei di consultare un gastroenterologo per una visita!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Gentile.dottore la.ringrazio. per la.sua ripostam io curo da anni il reflusso dagnostivato con gastroscopia e dalle quali è stato riscontrato anche l'helycobatter. Volevo chiederle Ma questo reflussoe' un po' la causa di tutti i fastidi? Mi spiego meglio. Soffro da quasi un anno di orticaria, ho fatto esami del sangue , priktest e pachtest esame tiroideo e tutto negativo. La diagnosi è stata che l'orticaria è provocata dal reflusso. Secondo lei è possibile? No perché veramente mon so upiù che pensare e nemmeno più a chi rivolgermi. La prego mi dia.un aiuto a capire, per.ché. la.mia.paura è di avere qualcosa.si male. La.ringrazio

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Orticaria e reflusso nessun nesso.
Se avesse ancora l'helicobacter potrebbe essere questa la causa dell'orticaria.
Dopo la terapia ha fatto il test per verificare l'effettiva eradicazione dell'H.P.?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
buon giorno si feci il test delle feci due anni fa ed era negativo pero' ora mi sorge un dubbio siccome anche in quel periodio io assumevo i farmaci per il reflusso è attendibile il risultato o dovevo sospendere i farmaci? grazie mille

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
sarebbe stato meglio sospendere i farmaci.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
allora dottore che mi consiglia di ripetere l'esame sospendendo i farmaci? nel caso per quanto tempo devo essee sospesi prima di fare l'esame? mi e' stato consigliato anche il breath test ( che comunque è un esame piu costoso rispetto a quallo delle feci) qual'e' piu attentibile? grazie ancora

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il breath test è più attendibile.
Sospensione dei farmaci 3 settimane.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
grazie dottore lo faro'

[#9] dopo  
Utente
GENTILE DOTTORE VORREI DIRLE CHE I MIEI FASTIDI SI SONO RIPRESENTATI IN PIU' AVVERTO UNA SORTA DI PESANTEZZA AL PETTO DESTRO E ANCHE UNA SORTA DI DIFFICOLTà AD ESPANDERE LA GABBIA TORACIA, SONO SINTOMI RICOLLEGABILI SEMPRE AL REFLUSSO? GRAZIE MILLE

[#10]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Possibile ma si faccia visitare!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente
La ringrazio Per la sua risposta. Comunque il mio dottore Mi ha visitato 15 gironi ha e aveva sentito un sibilio. Dopo mi ha rivisitato la scorsa settimana ma non si sentiva più nulla. È il caso che mi faccia visitare perché lei ritiene che sia qualcosa che dipenda dai polmoni? Siccome oggi è sabato mi conviene andare dal medico di guardia? Mi scusi se la disturbo con tante domande ma vivo nel terrore di avere un brutto male ai polmoni.