Il corpo, il fenomeno dura 2/3 secondi

Buongiorno,


negli ultimi 4 giorni ho avuto delle "scariche" cardiace, non so se siano aritmie e extrasistole o che altro, diciamo che il cuore fa come un pausa e poi il primo battito è molto forte e avverto una "risposta circolatoria" in tutto il corpo, il fenomeno dura 2/3 secondi e si è ripetuto 4/5 volte al giorno, ora in calo, ma simultaneamente avverto una pressione alle carotidi (non vorrei sbagliarmi, comunque è simmetrica ai due lati alla base del collo, anteriormente) e agli occhi, come se mi stessero uscendo, o se spingessero per farlo, avverto una forte pressione al volto, nel complesso e la sensazione che si stringa leggermente la gola.

Di cosa si potrebbe trattare?
Devo andare al pronto soccorso? Il secondo fenomeno è abbastanza intenso e invasivo e va e viene nell'arco della giornata.

Grazie.
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
dal quadro che descrive mi pare che lei sia affetto da extrasistoli con pausa compensatoria.
Il "colpo di cannone" fa parte di questa sintomatologia.
Se non ne ha mai sofferto ed è la prima volta che le capita, un accesso in P.S. potrebbe essere giustificato per escludere una Fibrillazione Atriale parossistica (non una FV) e procedere alla sinusalizzazione del ritmo.
Se vorrà mi faccia sapere.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Intanto, grazie della sollecita risposta, dottor Caldarola,


vorrei, però, un chiarimento,
il fenomeno prettamente cardiaco è in calo e quasi scomparso,
sono maggiormente allarmato per gli altri sintomi,

questa manifestazione alle carotidi, o comunque alla base del collo, e queste pressioni in zona oculare, sono sempre espressione delle extrasistoli? E cos'è una FV? Fibrillazione ventricolare? o che altro?

cordiali saluti
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Quando una extrasistole è seguita da una pausa compensatoria la sistole successiva può essere più potente perchè il tempo di riempimento diastolico è durato di più e può avvertire i fenomeni che lei riferisce.
Quindi può avvertire pulsazioni oculari e carotidee più intense.
Una F.V, è una Fibrillazione ventricolare che lei ovviamente non ha altrimenti non starebbe a leggere la mia risposta.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4]
dopo
Utente
Utente
sono lieto di non avere una FV e di non essere, quindi, morto,

la ringrazio per la puntalità nella risposta: è normale che i fenomeni si manifestino anche quando l'extrasistoli sta scomparendo, ed è normale che si manifestino in maniera sinusoidale, per così dire, che vadano e vengano a ondate, diciamo ogni 2 ore in maniera più intensa, ma che comunque rimanga un disagio di fondo caratterizzato da un "lascito" di queste pulsazioni?

Mi dà leggero sollievo bagnarmi la faccia con acqua fredda, a parte questo che faccio? Aspetto che scompaiano questi fenomeni col diradarsi delle extrasistoli?

cordiali saluti
[#5]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Faccia un Holter ECG/24h così documentiamo le sue aritmie.
E programmi un Ecocardiogramma color doppler.
Ne parli con il curante.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Perfetto,

grazie mille e buona serata.
[#7]
dopo
Utente
Utente
dottor Caldarola (o altri)

le extra sistole sono passate da due giorni,
ma rimane questa pressione in zona carotidea e specialmente oculare che si presenta, dura un po' e poi scompare e poi si ripresenta...

che faccio? PS?

grazie
[#8]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve,
si forse è meglio che vada al P.S.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa