Utente
Salve,

ho eseguito analisi del sangue-urine-feci ed elettrocard. vorrei avere una vs. opinione sulla mia salute (sono femmina 28 anni):

Glicemia 78
Azotemia 29
Creatinina mg/dl 0,89
Trigliceridi mg/dg 83
Colesterolo totale 226
Colesterolo HDL totale 75
Omocisteina 11
Ves: 5
Transaminasi GO U/l 20
Tras. GP 17
Gamma GT 14
Protrombina 91%
TIP secondi 28"

FECI: negativo sangue occulto

URINE:
PH acido
Densita' 1015
Proteine Assente
Glucosio Assente
Chetoni Assente
Urobilinog Assente
Pig. Biliari Assente
Emoglobina Assente

Sedimento: alcune cellule epiteliali squamose

WBC 7,55 K/uL
NEU 4,29 56,8%N
LYM 2,11 27,9%L
MONO ,670 8,88%M
EOS ,363 4,81%E
BASO ,120 1,59%B

RBC 5,29 M/uL
HGB 14,6 g/dL
HCT 45,3%
MCV 85,6 fL
MCH 27,5 pg
MCHC 32,2 g/dL
RDW 16,3%

PLT 173. K/uL
MPV 13,4 fL
PCT ,233%
PDW 21,9 10 (GSD)

ELETTROARDIOGRAMMA:
nei limiti della norma.
..alcune alterazioni aspecifiche della della fase di ripolarizzazione ventricolare.

Cosa dite? :-)

[#1]  
Dr. Vincenzo Martino

40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, i valori da lei riportati (compreso l'ECG) risultano nella norma, ad eccezione per i valori di colesterolo totale un pò al di sopra della norma (preferibilmente <200 mg/dl) ma con valori di HDL accettabili.
Faccia un pò di attenzione in più durante queste vacanze di non abusare eccessivamente in dolci e grassi.
Auguri
Dr. Vincenzo MARTINO

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dr. Martino, ha proprio ragione...ma vorrei capire di più, mi spiego, TENDO a mangiare salumi, carne di maiale, le dico che sono una persona magra, sono alta 1,67 e peso sui 50 kg.

NON so se associare questo valore pochino più alto, al discorso dei salumi, ANCHE SE ho letto che il colesterolo, viene prodotto 80% dall'organismo e il resto dall'alimentazione.

QUINDI mi chiedo...può esser un fatto ereditario?

Che io ricordi, anche i precedenti risultati dell'analisi del sangue c'era sempre QUESTO valore più alto del valore di riferimento...l'anno scorso lo avevo a 217.

[#3]  
Dr. Vincenzo Martino

40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, esiste certamnete una componente genetica e familiare che può causare un aumento della colesterolemia (per esserne certi basterebbe valutare i valori dei suoi familiari di I grado, ad es.), ma comunque il non eccedere nel consumo di grassi animali, dolciumi e fritti dovrebbe essere in generale una buona regola di una sana e corretta vita alimentare.
Stia comunque tranquillo, perchè come le ho già detto i suoi valori sono solo un pò al di fuori della norma.
Auguri
Dr. Vincenzo MARTINO

[#4] dopo  
Utente
Già che ci sono, chiedo alcune cose, in breve, che significa nel risultato delle urine:

PH acido

e sedimento: alcune cellule epiteliali squamose


PS: GRAZIE per tutto...complimenti per le spiegazioni che date.

[#5]  
Dr. Vincenzo Martino

40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il PH delle urine è normalmente acido, mentre le cellule epiteliali squamose sono le cellule di rivestimento del tratto urinario ed anch'esse sono normalmente presenti nelle urine.
Saluti
Dr. Vincenzo MARTINO