Quale sport col reflusso?

Buongiorno,
da novembre soffro di reflusso gastroesofageo con tutti i disturbi ad esso correlati (dolore retrosternale, senso di bolo in gola, ecc.). I sintomi vengono alleviati (ma non scompaiono mai del tutto) dalla terapia con pantoprazolo 40 presrittami dal mio medico. Il problema è che non solo peggiorano quando lavoro (8 ore al giorno seduta peggiorerebbero la digestione di chiunque credo!), ma anche e soprattutto quando faccio sport. In particolare pratico pilates e aerobica: per quanto riguarda il primo ho deciso di smettere perchè sentivo che i ripetuti esercizi "a testa in giù" piegati in avanti e per gli addominali peggioravano la situazione già critica (durante avvertivo il reflusso in gola in modo più marcato -solitamente non me ne accorgo - e alla fine dell'ora ero pervasa dalla nausea). L'aerobica invece - dalla quale ho sempre tratto giovamento - diventa dolorosa nel momento in cui lo sofrzo si fa più intenso: quando i battiti aumentano aumenta con essi anche il bruciore dietro lo sterno (nei primi tempi del reflusso ho sofferto di tachicardia e avendo una storia familiare di cardiopatie il mio medico si era allarmato per i dolori allo sterno, ma l'ecg prescrittomi era negativo). Chiedo scusa, forse mi sono dilungata eccessivamente, ma la domanda è semplice: oltre alle passeggiate (da cui sento di trarre giovamento ma che il clima non sempre permette) quale altra attività fisica mi suggerite per non aggravare (o possibilmente per migliorare...) la mia situazione? Ringraziandovi di cuore porgo cordiali saluti
[#1]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 251 8
Non sono un esperto di aerobica o pilates... ma ritengo che debbano essere evitati, in ogni disciplina sportiva, quanto meno quegli esercizi che causano compressione addominale: questo per evitare che la sintomatologia da reflusso peggiori.
Cordiali saluti

dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa