Utente
Salve,
da minimo 10 giorni ho una bugna inguinale (tra inguine e coscia, proprio nell'angolo) dolorante di quasi 2 cm e non capisco se è una cisti, un linfonodo o un brufolo.
È una pallina ovale elastica sottopelle e chiaramente se stringo non esce nulla perché apparentemente profonda, ma siccome mi dà fastidio ho stretto forte, fortissimo finché non ha spruzzato acqua e sangue e devo dire che la cosa mi ha impressionato.
Tra l'altro sembrava essersi rimpicciolita ma dopo due giorni è come prima e ho svolto la stessa procedura, ottenendo lo stesso risultato...
La cosa strana è che non esce pus, ma solo acqua e sangue, su un fazzoletto risulta quindi rosa o rosso chiaro acceso.

Dovrei lasciarlo stare?
Ho fatto male?
Potrebbe essere qualcosa di grave?
Aggiungo che non avevo depilato quella zona prima, non avevo il ciclo quando è comparsa e tengo sempre pulito.
Sono preoccupata

[#1]  
Dr. Piergiorgio Biondani

28% attività
20% attualità
12% socialità
BUSSOLENGO (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2020
Gentile ragazza,
se alla sua manovra di schiacciamento forzato si è aperto un tragitto fistoloso con la fuoriuscita di siero e sangue si potrebbe ritenere poco probabile l'ipotesi di un linfonodo.
Sembrerebbe, con tutti i limiti di un consulto a distanza, che possa essere più plausibile l'ipotesi di una cisti conseguente all'otturazione di una ghiandola sebacea.
Il consiglio più ragionevole penso sia quello di evitare ulteriori manovre aggressive che potrebbero solo facilitare l'infezione della neoformazione e , invece, provvedere quanto prima ad una visita di persona presso il suo medico di fiducia per una corretta valutazione del problema, anche attraverso eventuali accertamenti ecografici, e le conseguenti cure del caso.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.
Dr. piergiorgio biondani