Covid e placche alla gola

Buonasera dottori.
Da martedì sono positivo al covid, ho 23 anni, nessuna dose di vaccino e che io sappia mai avuto il covid in precedenza.

Il primo giorno ho avuto febbre a 38, 5 e nonostante due tachipirine 1000 non è mai scesa sotto i 38.
Mercoledì sono passato all’oki 80mg due volte al giorno, e la febbre si è abbassata fino a 37 entrambe le volte, salvo poi risalire a 38, 2 una volta finito l’effetto dell’antinfiammatorio.

Giovedì, guardandomi la gola ho notato delle placche su entrambe le tonsille e la lingua ricoperta di puntini rossi, per questo mi è stato prescritto un antibiotico che ho iniziato ieri sera.

Attualmente ho un dolore intenso alla gola che si manifesta soprattutto nel deglutire, e un po’ di tosse.

Per la febbre invece da ieri ho iniziato a prendere del brufen 600mg due volte al giorno.

Anche con il brufen una volta finito l’effetto dell’antinfiammatorio la febbre risale un pochino nelle ore successive ma non più di 37, 5.

Volevo chiedervi, tra i sintomi del covid vedo che non risultano le placche alla gola, potrebbero essere di origine batterica quindi?

Se fossero di origine virale c’è qualche controindicazione nel prendere l’antibiotico considerando che sono positivo al covid?

Grazie.
[#1]
Dr. Paolo Alberto Brachi Medico di base 118 1
La terapia così graduale è stata perfetta.Le placche in orofaringe sono quasi sempre batteriche perciò ottima la scelta di somministrare antibiotico associandolo a Brufen 600 due volte al giorno.Nessuna controindicazione dunque anzi un aiuto indiretto a recuperare condizioni cliniche normali.Non abbia fretta ed osservi una dieta ricca sopratutto di vitamine e riposo!

Dr. Paoloalberto Brachi

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto