Utente 142XXX
Tac addome completo con mdc e tc torace con mdc
EGREGI DOTTORI,
MIO SUOCERO, IN SEGUITO A PROBLEMI DI ITTERO, PRURITO ED A SUDORAZIONE NOTTURNA HA FATTO UN PRELIEVO DEL SANGUE CHE HA RILEVATO UN ELEVATO VALORE DELLE TRANSAMINASI.
PARTENDO DA QUESTO REFERTO L'INTERNISTA GLI HA PRESCRITTO UN RM ADDOME SUPERIORE CON MDC, UN TC ADDOME COMPLETO CON MDC ED UN TC TORACE CON MDC.
L'ESAME RM, ESEGUITO CON ACQUISIZIONI T1, T2FSE, ....HA MOSTRATO:
COLECISTI MARCATAMENTE ECTASICA, A PARETI REGOLARI, CON CONTENUTO OMOGENEO. DILATAZIONE DELL'EPATOCOLEDOCO(DIAM. MAX DI CIRCA 1,5 CM) CHE PRESENTA CONTENSUTO DI SEGNALE OMOGENEO, CON PROGRESSIVA RIDUZIONE DI CALIBRO FINO A LIVELLO DEL TRATTO TERMINALE, LE CUI PARETI APPAIONO ISPESSITE E PROTRUDENTI NEL LUME DUODENALE. LIEVISSIMA DILATAZIONE DEL DOTTO DI WIESUNG. MODESTO AUMENTO DI VOLUME DELLA TESTA DEL PANCREAS, CHE MOSTRA MARGINI NETTI E REGOLARI. NORMALE ASPETTO DEL CELLULARE LASSO CIRCOSTANTE. NON EVIDENZA DI LESIONI FOCALI EPATOSPLENICHE. NON APPREZZABILI TUMEFAZIONI LINFOADENOPATICHE DELLE STAZIONI LOMBOAORTICHE.
L'ESAME TC, ESEGUITO PRIMA E DOPO INIEZIONE DI M.D.C.E.V., HA MOSTATO:
FEGATO DI DIMENSIONI NELLA NORMA, ASSENZA DI LESIONI FOCALI IN ATTO.VIE BILIARI INTRA, MA SOPRATTUTTO EXTRAEPATICHE DILATATE. IL TRATTO TERMINALE DEL COLEDOCO PRESENTA PARETI ISPESSITE. PANCREAS LIEVEMENTE AUMENTATO DI VOLUME A LIVELLO DELLA REGIONE CEFALICA, BOZZUTA, CON MARGINI NETTI E DI DENSITA' OMOGENEA. RENI DI FORMA E DIMENSIONI NELLA NORMA, SENZA DILATAZIONI CALICOPIELICHE.VESCICA IN SEDE CON PARETI NETTE E REGOLARI.
E' POSSIBILE ESCLUDERE, DA QUESTI REFERTI PROBLEMI DI NATURA TUMORALE?
INOLTRE, CHE PATOLOGIA E' POSSIBILE EVINCERE, DA QUESTE INDAGINI?
RINGRAZIANDO ANTICIPATAMENTE PER UNA RISPOSTA.
SALUTI

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Sia la TC che la RM mettono in evidenza un aumento della testa del pancreas, anche se con differente aspetto(Bozzuta).
Per comprendere quale sia stata la causa di tale congestione pancreatica è necessario integrare tali esami strumentali, con altri valori ematochimici(amilasi lipasi, etc.)
Inoltre potrebbe essere utile una endoscopia per studiare il tratto terminale del coledoco e la papilla del Vater( APPAIONO ISPESSITE E PROTRUDENTI NEL LUME DUODENALE)
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 142XXX

Grazie mille, per i consigli, che si sono rivelati utili ed azzeccati in toto.
Abbiamo eseguito ulteriori accertamenti, più invasivi, ed i medici hanno scongiurato un problema irrisolvibile.
Dall'ultima indagine strumentale, da indagini ematochimiche, marcatori tumorali ed altro è stato diagnosticata un' occlusione del tratto terminale del coledoco, risolvibile in maniera definitiva con intervento chirurgico.
Grazie di nuovo per la sua competenza e professionalità

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla
Auguri per suo suocero.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com