Utente
Salve gentili dottori,
vi scrivo perché ho un problema: dopo due giorni interi al mare, ora sto passando una notte in bianco a causa di un'infezione (credo) che mi dà forte prurito, a cui segue dolore, poi ancora prurito. Quello che sento non è un fastidio solo esterno, ma anche interno e in più ho l'inevitabile bruciore nell'andare il bagno. All'inizio ho messo Vagisil, poi Gyno-canesten pensando si trattasse di Candida (l'ho già avuta qualche mese fa, certo in modo più lieve) però sembra che il bruciore non si calmi. Non è possibile comunque che ogni volta che vado a mare, fin da bambina, devo tornare a casa con qualche irritazione o infezione. Secondo voi perché sono particolarmente delicata nelle parti intime? Comunque, cosa mi consigliate di fare? E di mettere? Sto davvero odiando il mare... è una tristezza! Vi chiedo gentilmente un aiuto cari dottori...
Distinti saluti

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Le infezioni dovute ad ambiente caldo umido (costume bagnato...) sono piu' spesso dovute a Candida
Le allego questo link che potrà esserle utile

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/52-le-vulvovaginiti-da-candida.html

Per l'eventuale terapia deve necessariamente rivolgersi al suo medico
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Dr. Sergio, la ringrazio per la Sua risposta. Ieri sono andata in farmacia e ho preso gli ovuli, da 2 capsule. Ho preso la prima capsula ieri sera prima di andare a dormire, ma durante la notte sono stata assalita da un tremendo bruciore che, ancora una volta, non mi ha fatto dormire. Sono tornata oggi e ho preso una pomata: Daktarin. Ora cosa faccio? prendo daktarin e domani sera anche l'altro ovulo rimasto? Considerando che a breve mi verranno le mestruazioni cosa dovrei fare? continuare la cura come se non avessi il ciclo? La ringrazio ancora e spero in una Sua risposta.

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La terapia deve essere eseguita secondo le indicazioni del suo medico o della scheda tecnica del farmaco usato (non specifica di quali ovuli si tratta). Durante il ciclo la terapia dovrà essere sospesa
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
Dottore, ma se la smetto come faccio?! Non posso resistere E comunque gli ovuli sono "lomenix".
Saluti

[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
SE si tratta di Candida, la terapia solo con ovuli puo' non essere sufficiente, bisogna trattare con farmaci in compresse (come detto nell'articolo)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente
Dottore salve,
La prego mi potrebbe aiutare? Dopo quell'episodio di luglio, solo con una cura con Daktarin e con le compresse orali Diflucan, la situazione è decisamente migliorata. Tuttavia ho ancora noiosi fastidi, prurito e a volte anche perdite "a ricotta" come si suol dire. Vorrei avere finalmente una cura che possa aiutarmi a combatterla definitivamente... non ce la faccio più già! La prego mi può aiutare Lei? La ringrazio molto gentile dottore.

[#7]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Come indicato nel mio articolo, vi sono schemi terapeutici periodici da utilizzare per la terapia, che non posso dare per ovvii motivi sul sito
Intanto segua questi consigli

https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/750-vaginiti-da-candida-10-consigli-utili.html

saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#8] dopo  
Utente
Quindi l'unica soluzione sarebbe andare da un medico specialista? Purtroppo, come ho già scritto nell'altro consulto, non posso. Non voglio ammettere di aver avuto già rapporti a casa sinceramente... non la vedrebbero bene... nonostante ho una storia seria e duratura nè potrei pagarmela da sola. Sono una studentessa. Comunque, oggi proverò ad andare dal mio medico di famiglia... spero che lui possa aiutarmi e in più seguirò i suoi consigli scritti nell'articolo. La ringrazio!