Utente 311XXX
l'anno scorso, in agosto, ho avuto una embolia polmonare bivalente dopo due episodi di tvp alle gambe negli anni precedenti. dopo le dimissioni tutto bene per pochi mesi, salvo l'incapacità di perdere peso nonostante i miei sforzi. avevo gia' ipotiroidismo curato con eutirox da 75 e ernia iatale.(pantoprazolo da 20g)Nel frattempo sono molto stanca e non riesco più a fare passeggiate lunghe o peggio le salite. in gennaio ho 10.2 di emoglobina ematocrito nella norma , volume globulare medio 80.2 contenuto medio emoglobina 24.1 concentrazione media emoglobina 30.0formula leucocitaria normale globuli rossi 4.24. alla visita di controllo cardiovascolare mi dicono che non e' cambiato nulla nel mio quadro ma che devo assolutamente perdere peso. allo scopo , faccio una visita da un endocrinologo il 5 maggio e dagli esami emocromocitrometrici risulta globuli rossi 4.3 emoglobina 8.1 ematocrito 28 mcv 64 mch 18 mchc 28 piastrine 276 neutrofiti linfociti monociti eosinofili basofili nella norma . sideremia 20 transferrina 350 folati 7.2 vitamina b12 441 ferritina 4.6. il dottore pensa ad una perdita di sangue faccio esame sangue occulto 1 positivo 2 negativi, gastroscopia negativo ecotransvaginale negativo,ieri per controllo rifaccio gli esami del sangue globuli rossi 4.4 bianchi 5.1 emoglobina 7.8 ematocrito 27 mcv 61 mch 17 mchc 28 piastrine 252 neutrofili, monociti ecc, tutto nella norma tranne linfociti 23.4% sideremia 15 transferrina 336 folati 9.2 vitamina b12 449 ferritina 5.9. a questo punto il medico mi consiglia una colon tenuta per ultima come analisi in quanto prendo il cumadin da 5 , 1.pastiglia e1/2 al giorno. adesso sono in attesa della colon ma io mi chiedo: se avessi qualcosa nell'intestino non avrei dovuto perdere peso, essere meno regolare (orario fisso ne' diarrea nè stitichezza)nel defecare, vedere sangue nelle feci, avere mal di pancia o altri disturbi? oltre alla colon che altri esami potrei fare? questa anemia se non da un'emorragia da cosa può essere causata? dalle medicine (cumadinda 5 pantoprazolo da 20 eutirox 75 combisartan 160/25 o atorvastatina da 20?

ringrazio per la risposta che mi vorrete dare. Daniela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
la colonscopia nel Suo caso appare necessaria, dal momento che riferisce un'anemia da carenza di ferro con un test positivo per sangue occulto fecale (e una EGDS nella norma).
Il fatto che due dosaggi siano risultati negativi può essere indice di un sanguinamento intermittente.
Il fatto che il peso resti costante, che non avverta dolore e che le abitudini intestinali non siano modificate non esclude una perdita occulta (che quindi, per definizione, non si vede a occhio nudo) intestinale.
Nel frattempo è necessario correggere l'anemia (cicli di ferro e.v. e/o emotrasfusione secondo il giudizio del Suo medico curante o dei trasfusionisti).
Saluti,
Dr. Francesco Marchi
Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica

NB: il consulto on-line ha carattere puramente informativo