Utente 316XXX
Vorrei porre una domanda: io per ischemia coronarica avuta nel 2012 con inserimento di stent medicato prendo Plavix e Cardioaspirina. Adesso mi e' presa una fobia.: Il colore del sangue. il mio e' di colore rosso vivo. (mi sono morso mangiando) ed uno mi ha detto che il sangue e' scuro. Le ultime analisi di Agosto per il controllo che faccio ogni 8/9 mesi erano nella norma. Purtroppo io sono molto impressionabile. Vorrebbe dirmi per favore di che colore deve essere il sangue? Sono anemico? eppure io mi sento in forma . Grazie infinite

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il sangue arterioso è definito, e di fatto lo è, di colore rosso rutilante!
Il sangue venoso è di colore più scuro, perchè desaturato di ossigeno.
Non può trarre nessuna conclusione diagnostica dal colore del sangue.
Quindi si tranquillizzi.
Saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 316XXX

Quindi in parole povere Lei mi dice che il colore del sangue e' ininfluente nella diagnostica? Quindi io IPOCONDRIACO "convinto" sto esagerando anche a porre queste domande?. Grazie

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Affermo che sicuramente si è fatto una eccellente autodiagnosi!
Complimenti e saluti,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#4] dopo  
Utente 316XXX

Grazie anche se affermo che Lei non puo' darmi dello scemo con un giro di parole. Saluti

[#5] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve.
"Quindi io IPOCONDRIACO "convinto" sto esagerando anche a porre queste domande?. Grazie"

"Affermo che sicuramente si è fatto una eccellente autodiagnosi!
Complimenti e saluti"

Non vedo dove lei reperisca il "concetto di scemo detto con un giro di parole".
Un ipocondriaco non è uno scemo.
Se poi lei dopo la domanda si sia sentito tale, le ricordo il motto latino:

"Causa mali est ipse clamabit!"
Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.