Utente 703XXX
Buongiorno, da oltre 2 anni sono stato riconosciuto invalido civile con una percentuale superiore al 46%. La commissione esaminatrice, tra le varie diagnosi, ha inserito anche gli esiti di una Tyvp avvenuta alla gamba sinistra nel 2005.
Ultimamente ho rifatto gli esami alle safene interne in entrambe le gambe e si è riscontrato che otre ad essere in presenza di una pregressa Tyvp femoro poplitea con varici compensatorie all'arto inferiore sx, che presentano in parte esiti tromboflebitiche, ache la gamba destra è danneggiata in quanto figurano esservi varici da insufficienza della safena interna (reflusso iniziale) con ramo posteriore collaterale. Lo specialista mi ha anche preannunciato che probabilmente potrà esserci in futuro un intervento di safenectomia interna dx. Attualmente le gambe sono leggermente gonfie e doloranti. In entrambe devo quindi portare ogni giorno i collant elestici prescrittimi. Prima lo avevo soltanto alla gamba sinistra.
Mi chiedo quindi se potrei richiedere l'aggravamento alla commisone medica? In questo caso quanti punti percentuale potrebbero assegnare?. Potrei anche chiedere l'esenzione del tiket considerato che la patolgia è cronica, per eseguire in futuro gli esami del caso e acquistare i collant elastici (che non costano proprio pochissimo)?. Grazie per le vostre risposte

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente 70329,
certamente può richiedere l'aggravamento per la percentuale valutativa alla commissione medica ma non si aspetti grandi aumenti di punteggio.
Chiaramente l'esenzione è collegata alla tipologia della malattia ed alla sua gravità e/o necessità di accertamenti nel tempo.
Dato che, da come viene descritta, si tratta di una patologia che sta peggiorando, le consiglio comunque di presentare tale aggravamento.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 703XXX

Dovrò portare le calze collant elastiche a vita in entrambe le gambe e probabilmente verrò anche sottoposto ad intervento chirurgico. Mi chiedo quindi come mai per patologie croniche così gravi ed invalidanti (spesso ho gli arti gonfi e doloranti e sono costretto a sedermi), vengano riconosciuti così pochi punti? Forse perchè ne soffrono tante persone? Il mio medico di base non mi ha dato molte speranze di avere riconosciuto un punteggio superiore di invalidità, nonostante l'effettivo aggravamento sopraggiunto. Cosa mi devo aspettare dalla Commissione esaminatrice dell'Asl? Grazie per le vostre risposte

[#3] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente 70329,
le consiglio di far presente alla Commissione l'aggravamento della patologia e di specificare che la richiesta di visita è stata proprio per tale aggravamento.
Buona fortuna
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Difficilmente potrà avere un aggravamento dell'invalidità, anzi in alcuni casi la commissione (se la situazione è migliorata o trova un altro presidente) può anche ridurre l'invalidità.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#5] dopo  
Utente 703XXX

Ho recentemente presentato all'Asl domanda di aggravamento. Sono in attesa di essere chiamato dalla Commissione. Se nel frettempo ottenessi un'altra certificazione (esami medici e clinici), sempre ovviamente inerente alla patologia in questione, potrei consegnarla quando mi chiameranno alla visita?. Grazie

[#6] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
GEnt. Utente 70329,
le consiglio di insistere e presentare tutta la documentazione di cui è in possesso e non esiti a presentare qualunque certificazione delle sue patologie.
Quando verrà chiamato a visita più documenti (chiaramente concreti e dimostranti uno stato patologico) ha più aumentano le possibilità di vedersi riconoscere l'aggravamento.
Insista.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#7] dopo  
Utente 703XXX

La ringrazio del suo prezioso consiglio.

Buona giornata anche a lei.

[#8] dopo  
Utente 703XXX

Sono passati quasi 5 mesi dalla domanda di aggravamento che ho presentato all'Asl, ma non ho ancora ricevuto risposta o richiesta di appuntamento per sottopormi alla visita della commissione. Quale potrebbe essere il motivo di questo ritardo? Da cosa potrebbe dipendere? Grazie

[#9] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
GEnt. Utente,
tranne dei ritardi interni alla commissione non so quale altra spiegazione vi possa essere.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni