Utente 134XXX
buonasera, volevo fare alcune domande...volevo chiedere x chi lavora part time x motivi di salute è penalizzato dal punto di vista pensionistico perche i contributi sono versati in misura ridotta e quindi quando percepirà la pensione sarà misera oppure può otteneere qualche agevolazione che gli consente di percepire qualche sostegno economico in più???un'altra domanda ma non esiste qualche agevolazione anche mentre sta lavorando??oppure dato che lavora e raggiungendo un tot di reddito non gli permette nessuna agevolazione ?

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
non è una domanda medicolegale, ma da avvocato o da sindacato
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

gli anni del lavoro par-time sono calcolati in misura piena per quanto riguarda l'età pensionabile, sempre che lo stipendio medio non sia inferiore ai minimali di retribuzione stabiliti per legge ai fini pensionistici; ma è logico che l'ammontare economico della pensione sarà diminuito in rapporto alla entità economica dei contributi versati.

Anche i lavoratori part time hanno diritto agli assegni familiari nella misura intera se le ore di lavoro sono almeno di 24 ore alla settimana, altrimenti vengono ridottii anche questi.

Per le altre agevolazioni, può precisare che cosa intende?

http://www.inps.it/doc/TuttoINPS/Contributi/Il_part_time/index.htm

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#3] dopo  
Utente 134XXX

x altre agevolazioni intendevo dire se gli puo' essere riconosciuta una pensione di invalidita' parziale dal momento che il lavoro part time dipende da un fatto di salute.ringrazio x le vostre risposte e chiedo scusa se ho inviato domande non attinenti a questo settore cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

ill lavoro part time non esclude la possibilità di fare la domanda di invalidità all'INPS.
I requisiti amministrativi sono almeno 5 anni di contributi, di cui tre versati negli ultimi 5 anni precedenti la domanda di invalidità.
Il riconoscimento di un assegno mensile di invalidità INPS permette di continuare a fare il proprio lavoro, sia part time che per intero.
Anche l'assegno di invalidità è proporzionato economicamente alla entità dei contributi versati.

Per aver diritto all'assegno di invalidità, però, la malattia da cui si è affetti deve comportare una riduzione della capacità lavorativa in misura superiore ai due terzi.

invalidità inps
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=89898
http://www.medico-legale.it/invalidita'_inps.html

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it