Utente 592XXX

I primi di Settembre guidavo il motorino, e un’auto mi ha tamponato.
buogiorno Spettabili dottori,il 29 gennaio sono stato sottoposto a intervento chirurgico ortopedico, ricostruzione del crociato anteriore con innesto del semitendine, il giorno dopo l'intervento ho iniziato il kinetec a 90°, dopo 7gg ero 110°, provavo dolore, ma il medico mi diceva che era normale, e che non dovevo interompere, appena finita la cura di farmaci post-operatoria mi è salita la temperatura, ed è comparso dolore, inoltre il ginocchio si è gonfiato, il medico mi fece riprendere cortisone e antibiodici, 7 giorni dopo finita la cura ricompare febbre, dolore e si accentua il gonfiore, il dottore aspira il liqudo, circa 9 siringhe piccole, ma 12 ore dopo il ginocchio era più gonfio di prima, e ho riiniziato con cortisone e antibiodici, 3gg fà ho smeso la cura, e la febbre è ricomparsa, il ginocchio nonostante sia continuamente alzato e con ghiaccio non tende minimamente a sgonfiarsi, e la sera la febbre supera 38, in tutto questo ho interrotto le terapie, e il kinetec.
sono 37gg, e non ho più la forza mentale oltre che fisica di lottare!
Ieri il dottore mi ha detto che devo fare esami del sangue, e scintigrafia, questo per vedere se ci sono infezioni, ma bisogna aspettare 15gg dal termine della cura farmacologica, perchè potrebbe nascondere l'infezione, intanto mi ha dato toradol, lucen, e tachipirina; ho paura che se è presente l'infezione possa complicarsi ancora di più dopo 15gg di attesa, infezione che al 99% c’è,
inoltre mi ha detto che tra 20gg potrei rientrae in sala operatoria per inserire 2 tubicini nel ginocchio, per eliminare il liquido, io sto male che non si ha idea, preciso che durante l'intervento potrebbe essere necessario rimuovere il lca, e non ho più forze!
Risultato esame VES 55 su max 15, e PCR 121,8 su max 8
VISITA LEGALE ASSICURATIVA FATTA PRIMA DELL’INTERVENTO.
LEGALMENTE QUANTI PUNTI MI SPETTANO PER L’ASSICURAZIONE RCA PRIMA, E DOPO L’INTERVENTO? (Chiaramente orientativi, da x a y punti prima dell’intervento, e da x a y punti dopo l’intervento)
QUANTI GIORNI DI INALIDITA’ PARZIALE, E QUANTI DI INVALIDITA’ TOTALE? (chiaro sempre orientativi prima e dopo intervento)
QUELLO CHE MI STA CAPITANDO E’ RISARCIBILE DALL’ASSICURAZIONE (INFEZIONE,MEDICINE CHE FANNO MALE ALLO STOMACO, AL FEGATO ECC.ECC., DANNI PSICOLOGICI, ECC ECC), O NON GLI COMPETE?
HO 25 ANNI, E VIVO DI ATTIVITA’ PROPRIA, SONO TITOLARE DI UN NEGOZIO, COME POSSO CALCOLARE L’IMPORTO DOVUTOMI?
grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Paschina

24% attività
0% attualità
8% socialità
CAGLIARI (CA)
IGLESIAS (SU)
NUORO (NU)
ORISTANO (OR)
TORTOLI' (NU)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Lei ha fatto la visita dal medicolegale dell'assicurazione ma non è chiaro se nel frattempo è già stato liquidato o comunque se ha accettato l'offerta che l'assicurazione le ha eventualmente proposto.
in ogni caso se è ancora in tempo ...(si affidi ad un avvocato) faccia sapere all'assicurazione in quale stato si trova e che si sta ancora curando.
vada da un medico-legale per farsi seguire (tenga conto che prima di una consulenza definitiva è necessario attendere la stabilizzazione delle lesioni che ha subito).
le devono essere riconosciute tutte le voci di danno da lei lamentate [oltre il danno biologico permanente espresso in percentuale le verranno riconosciuti i giorni di inabilità temporanea 'danno biologico temporaneo'sulla base dei giorni necessari al recupero funzionale, fisioterapia uso delle stampelle ecc), tutte le altri voci di danno non patrimoniale (morale, esistenziale) e patrimoniale(lucro cessante o mancato guadagno, danno emergente (spese mediche, farmaci ecc)..] le farà valere solo tramite un avvocato supportato da una consulenza medicolegale di parte.

la valutazione percentuale è molto variabile e dipende molto anche dall'esito delle terapie che sta per intraprendere.
Cordiali saluti


Dr.Carlo Paschina specialista in
Medicina Legale e delle Assicurazioni
-CAGLIARI-

[#2] dopo  
Utente 592XXX

Egregi dottori, non ho accettato la proposta fatta di €3000,00, il mio legale, e il mio medico legale non mi danno tanta fiducia, è la prima volta che mi capita un'episodio del genere, e non ho idea di come comportarmi, il medico legale dice che al massimo avrò 4 punti, e considerando età (25 anni) e giorni di riposo, la cifra si attesta sui 6000/8000 euro; conviene con lui?
Io sto passando le pene dell'inferno, adesso che le scrivo è pechè ho dolore e non riesco a dormire, dopo 38 gg dall'intervento.
Quindi le chiedo gentilmente di darmi un'idea di quanto mi spetterebbe per una cosa del genere, chiedo un parere generale, non una cifra precisa.
grazie

[#3] dopo  
Utente 592XXX

Quanti punti?
Quanti giorni?
Quanto per problemi legati allo stress?
cifre generali

grazie

[#4] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
impossibile rispondere senza visitare ..3000 mi paiono, pcomuqnue, pochini
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#5] dopo  
Dr. Carlo Paschina

24% attività
0% attualità
8% socialità
CAGLIARI (CA)
IGLESIAS (SU)
NUORO (NU)
ORISTANO (OR)
TORTOLI' (NU)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
pienamente d'accordo con il collega sia sulla necessità di una visita sia sull'esigua offerta.
Dr.Carlo Paschina specialista in
Medicina Legale e delle Assicurazioni
-CAGLIARI-

[#6] dopo  
Utente 592XXX

Buongiorno, quanto dovrebbe costare una consulenza medico-legale per il mio crociato?
gradirei risposta anche da un medico-legale Napoletano.
Tutti i danni provocati dall'infezione dovuta all'intervento sono a carico della struttura operatoria, o dell'assicurazione di chi ha causato l'incidente stradale?

mille grazie gentilissimi dottori

[#7] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
non c'è rapporto costo-patologia
Bisogna contattare il medico legale in maniera diretta
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL