Utente 907XXX
Gent.li Dottori,
vengo cortesemente a chiedervi se esiste una legge chiara che elenca le gravi patologie oltre a cancro e aids (il testo che ho trovato dice malattie assimilabili ma è poco chiaro). Questo perchè anni fà mi è stata negata la certificazione senza nemmeno guardare la documentazione.
Io lavoro nella sanità e so che chi lavora nella scuola con patologie simili alla mia nè ha diritto. Non comprendo quindi la differenza.
Io soffro di spondilite anchilosante, artrite psoriasica con psoriasi pustolosa diffusa, ipertensione, lieve prolasso mitralico, fibromialgia, artrosi, ernia del disco, problemi vescicali per cui ho già subito un intervento e presto farò il secondo e sono isterectomizzata.
Vi ringrazio se potrete chiarirmi la situazione in previsione all'ennesimo tentativo che farò il 26 giugno (faccio molte assenze e ho paura per il licenziamento).
Cordiali Saluti.

P.S.: la 104 mi è stata negata ma presto tornerò in commissione con il medico legale. Ho il 70% di invalidità.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

come ho già risposto a precedente simile consulto:

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/284173-terapie_salvavita.html

non esiste un elenco tassativo, né delle patologie gravi; nè delle terapie salvavita od assimilate a queste; in ogni caso debbono essere seguite le indicazioni dell'Ufficio Medico-Legale dell'ASL competente per territorio, che a seguito di istanza dell'interessato per la concessione dei benefici contrattuali, esaminerà il caso specifico e riconoscerà o meno la possibilità di applicabilità alla normativa contrattuale vigente.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]