Utente 325XXX
Gentile Dottore , il mio Medico Legale di parte , dopo aver visto i certificati
medici specialistici ( 3 specialisti di Psichiatria e 1 Psicologo con test psicodiagnostici MMP1-2) , ha dichiarato nella sua perizia che sono affetto da disturbo depressivo cronico e grave disturbo ossessivo-compulsivo con aspetti psicotici .
Le chiedo , con questa diagnosi , c'è un punteggio minimo ottenibile per l''invalidità civile , in tabella non si vede .
Inoltre se le posso chiedere , quando mi chiamano all''INPS per la visita ,
devo dimostrare parlando , in quella sede , alla commissione INPS la mia malattia , oppure accettano il giudizio del mio Medico Legale di fiducia e dei 3 specialisti di Psichiatria , mi potrebbe dire se la commissione l'INPS , deve fare la diagnosi / valutazione punteggio , parlando con la persona che si trova davanti .
grazie Dottore

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La diagnosi è tutt'altro che chiara. "Aspetti psicotici" non si capisce a quale categoria corrisponda, mentre l'invalidità prevede delle diagnosi con una formulazione standard (depressione può essere, disturbo ossessivo può essere, aspetti psicotici invece non si capisce). Anche perché, se c'è psicosi la diagnosi non è né depressione né disturbo ossessivo, si supporrebbe che ci sia una diagnosi ancora più importante come "peso". L'MMPI non è necessario per formulare una diagnosi psichiatrica, è solo uno dei tanti strumenti perché poi chi la valuta giunga ad una diagnosi.

Al di là di questo, evidentemente l'esistenza di una commissione medica significa che giudicano loro, è ovvio che se scelgono di non recepire così come sono le diagnosi dei "suoi" psichiatri si baseranno su altri elementi, ad esempio una visita fatta sul posto.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 325XXX

Gentile Dottore ,
uno Psichiatra 20 anni fa scriveva ( sindrome depressivo-ansiosa somatizzata in pz. psicoastenico costituzionale ),lo stesso di recente scriveva ( depressione fobico- ossessiva con idee di persecuzione e di riferimento ).
Un secondo Psichiatra qualche mese fa scriveva (Disturbo depressivo con ideazione fobico-ossessiva di una certa gravità ).
Un terzo Psichiatra di recente scriveva ( per rispondere sua osservazione della diagnosi della Perizia Medico Legale non chiara ) , ( Disturbo depressivo maggiore cronico , e garve disturbo ossessivo- compulsivo , con aspetti psicotici ).
La perizia Medico Legale di parte , scrive ( Disturbo depressivo cronico e garve disturbo ossessivo- compulsivo , con aspetti psicotici, senza maggiore ).
Le chiedo la commissione medica , se legge tutta la anamnesi dei certificati ,
senza presentare la perizia Medico Legale ,
valuta meglio l'invalidità , anche lei adesso valuta meglio la mia invalidità , è più chiara la mia patologia ?
Le chiedo , la commissione medica , mi visita in 20 minuti circa ,
sono in terapia farmacologica da molti mesi , le mie condizioni psichiche per i farmaci sono migliorate , la mia patologia necessita di una terapia con farmaci continua ) , le chiedo se il giorno della visita con la commissione medica , mi trovano migliorato anche se per la terapia fatta con i psicofarmaci , la valutazione dell' invalidità con quale criterio viene fatta ?
Lei come valuta la mia invalidità e quale consiglio mi può dare per il giorno della visita con la commissione medica ( sul mio comportamento che devo tenere ) ?
Grazie Dottore.

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Leggendo queste diagnosi io non capirei se siamo nella psicosi o no, criterio di gravità importante, e neanche di preciso a quale diagnosi si fa riferimento.

Il disturbo ossessivo compulsivo di per sé NON ha aspetti psicotici, e poi "aspetti" è poco chiaro, se c'è una psicosi come diagnosi è la prima che dovrebbe essere nominata (psicosi con aspetti ossessivo-compulsivi), è come dire faringite con aspetti di polmonite, non si ha un'idea chiara dell'insieme.

Il trovarla migliorata implica che a) può essere ridotta l'invalidità effettiva, considerando che la malattia è curabile e la cura funziona; b) può richiedere a fini lavorativi l'abilità residua, cioè che le sia riconosciuta invalidità totale ma con capacità di poter accedere a lavori di un certo tipo, che è sempre in grado di svolgere in ragione del fatto che la cura funziona.

Nessun comportamento particolare da tenere. E' una visita. Io chiarirei prima se quello che sta chiedendo alla commissione è in linea con le diagnosi ricevute, e possibilmente farei esplicitare meglio la diagnosi come categoria secondo i manuali DSM e ICD, che sono quelli di riferimento (in particolare quest'ultimo).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 325XXX

Gentile Dottore,
nel mio caso , se il giorno della visita davanti alla Commissione Medica ,
mi presento con il mio Medico Legale di fiducia , che esprime il suo parere , sulla mia domanda d' inabilità a qualsiasi attività lavorativa o in subordine domanda d' inabilità alla mansione svolta ;
le chiedo , secondo lei mi aiuta per ottenere l' inabilità al lavoro dalla Commissione Medica ?
Dopo , presentare la perizia di un secondo Medico Legale di parte ,
con il giudizio d' inabilità permanente ed assoluta alla mansione svolta ,
le chiedo , secondo lei mi aiuta per ottenere l'inabilità dalla Commissione Medica ?
Grazie Dottore

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Sì, un'assistenza di parte la aiuta a sostenere la sua richiesta, meglio se anche con una relazione dello psichiatra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 325XXX

Gentile e cortese Dottore ,
le chiedo , la relazione dello Psichiatra , citata sopra ,
deve contenere il perchè non posso svolgere la mia mansione ?
per ottenere dalla Commissione Medica l' inabilità permanente ed assoluta alla mansione svolta .

Grazie Dottore per le preziose informazioni .

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Per invalidità si intende rispetto alla mansione per la quale si è maggiormente preparati o in cui si aveva acquisito esperienza. E' lasciata se mai libera la possibilità che ci si possa adattare ad altre mansioni, più semplici di solito o semplicemente diverse.
Il medico legale è appositamente preparato a sostenere questi argomenti, quindi non si preoccupi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 325XXX

Gentile Dottore ,

ho presentato la domanda per l'Invalidità civile nel mese di dicembre 2013 , sono trascorsi 6 mesi e ancora non mi hanno convocato a visita .
Ho diversi certificati medici specialistici con diverse date;
oltre alla relazione medica dello specialista in psichiatria ( marzo 2014 )
e la perizia di parte ( maggio 2014 )

1) gastroscopia che diagnostica ULCERA duedonaale ( 1995 )
2) Risonanza magnetica che diagnostica ERNIE cervicali ( 2012 )
3) Visita oculistica che diagnostica DIPLOPIA ( 2012 )
4) audiometria che diagnostica IPOACUSIA bilaterale ( dicembre 2013 )
5) Risonanza spalla che diagnostica CONFLITTO subacromiale ( agosto 2013 )

Le chiedo Gentile Dottore ;
sono ancora validi , posso ancora presentarli , quando mi convocano a visita ,
o devo ritornare a fare la visita specialistica / esame , per un nuovo certificato medico

Gentile Dottore , la ringrazio per la sua risposta

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non ha senso porre qui queste domande. Se mai alla ASL se hanno delle regole in questo senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 325XXX

Gentile Dottore ,
per ottenere la pensione anticipata a 60 anni , devo essere invalido all' 80% .
Raccolgo le mie disabilità e volevo domandarle , se quanto risulta in questa Risonanza magnetica cerebrale con il contrasto , potrebbe essere considerata una disabilità e un' invalidità .
Ho letto , art.2 L.118/1971 ,che sono considerati ,invalidi civili , i cittadini che sono affetti da minorazioni
- congenite o acquisite
-fisiche e/o psichiche e sensoriali che comportano un danno funzionale permanente.
Il mio referto di Risonanza magnetica , le scrivo sotto ;

RM ENCEFALO senza e con MDC
Tecnica di esame : Sistema 3 Tesla
Acquisizione volumetrica SPGR-IR , completata con ricostruzioni; Assiali FLAIR e FR-FSE T2 -w ; Coronali IR , Coronali Flair T2-w,Coronali GE ; Coronali ,assiali SE T1-w , dopo somministrazione di gadolinio .
L'esame evidenzia una assimmetria degli emisferi cerebrali , più marcata a livello dei lobi Temporali , a sinistra di minore volume che a destra .
Si segnala inoltre che entrambe le Amigdale appaiano voluminose , presentano una lieve iperintensità di segnale in T2 , con perdita delle definizione dell' interfaccia sostanza grigia-bianca , come da " blurring "; il reperto potrebbe essere compatibile con displasia ; a destra si osserva un dubbio interessamento anche della corteccia del giro di ambiens .
Ampi gli spazi subaracnoidei della base , della convessità e di Virchow- Robin. Nei limiti di norma i restanti reperti , ed in particolare non si evidenziano aree di alterato segnale a carico del tessuto cerebrale , nè aree di impregnazione patologica.
Il Radiologo mi ha detto dopo;
- esame non è positivo e neanche negativo
- si vede un ' anomalia che hai dalla nascita
- nel Lobo frontale non si vede anomalia , invece nel Lobo Temporale si vede anomalia
Dottore ;
- per esempio ,la Displasia , è un danno funzionale permanente ?
- in base al referto sopra , quanti punti in % d'invalidità si potrebbero avere ?
La ringrazio molto per il suo aiuto

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Mi scusi ma non mi è chiaro a cosa serva di per sé la risonanza. Lei ha delle diagnosi psichiatriche, dopo di che vuole chiedere una invalidità.
E quindi che senso ha sapere se è possibile o non è possibile ? Lei sta pensando di chiedere invalidità perché ha dei disturbi, non vedo cosa ci sia da sapere in più.
La risonanza non saprei cosa potesse mostrare di particolare, per cui non mi pare aggiunga nulla.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it