Utente 132XXX
Egregi dottori,sono un monocolo portatore di patente B speciale con scadenza 5 anni,vedo unicamente con occhio sinistro,leggermente miope,con correzione di lenti,mentre occhio destro completamente non vedente causa osteoma della coroide.Ho letto ed ho sentito dire che nuove disposizioni comunitarie hanno abolito la patente B speciale per i portatori di difetti visivi,anche monocoli in generale,e che quest'ultimi alle dovute scadenze possono effettuare visite di rinnovo presso medici monocratici (uffici sanitari,motorizzazioni,autoscuole),senza dover più effettuare visite presso le commissioni mediche,ed ottenendo così un rinnovo ed una riclassificazione a patente B normale della durata di 10 anni.Dalle vostre esperienze e conoscenze,è vigente ed applicata questa nuova normativa ed eventualmente usufruirne alla prossima scadenza della mia patente?
In attesa di risposte,porgo Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
quanto ha sentito dire è vero.
In Gazzetta Ufficiale n. 301 del 27 dicembre 2010 è stato pubblicato il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 30 novembre 2010 recante "Recepimento della direttiva 2009/112/CE della Commissione del 25 agosto 2009, recante modifica della direttiva 91/439/CEE del Consiglio concernente la patente di guida" e che modifica taluni requisiti di idoneità fisica e psichica per il conseguimento, la conferma di validità e la revisione della patente di guida.
Le nuove disposizioni in materia di requisiti di idoneità visiva determinano, di fatto, l'abolizione delle patenti di guida speciali ex art. 325 del regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada. Di conseguenza, il conducente titolare di patente di guida speciale ai sensi dell' art. 325 di cui si è detto, in occasione del rinnovo di validità della stessa, ove rientri nei nuovi requisiti prescritti, potrà richiederlo direttamente presso un medico abilitato, con visita monocratica, senza doversi per forza rivolgere alla Commissione medica locale; in occasione del rinnovo il medico stesso Le fornirà le indicazioni per richiedere la riclassificazione del documento di guida (da speciale a normale) presso l'Ufficio MCTC.
Tenga presenta che la normativa prevede alcune verifiche specialistiche sui requisiti, con un accertamento preliminare Oculistico (Perimetria automatica computerizzata/Esterman binoculare).

Distinti Saluti.



Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 132XXX

Grazie Dottore,gentilissimo.Buon Lavoro