Utente 147XXX
salve, alla mia ragazza gli è stato accertato e asportato, un melanoma sul braccio causato da esposizione al sole.
Gli è stata riconosciuta la causa di servizio, perchè il lavoro che svolge la espone al sole con scarsa possibilità di protezione.
Siccome gli sono usciti altri nei, uno al labbro inferiore, uno sotto il mento e uno dietro la schiena, voleva fare l'aggravamento della causa di servizio.
La domanda è: quello dietro la schiena, parte che non è stata esposta al sole durante il lavoro perchè coperta da una maglietta, può ritenersi causa dei nei che gli sono usciti nelle parti esposte al sole o significa che è una sua predisposizione?
questa domanda nasce dal fatto che se quello dietro la schiena fosse non causato dal fattore sole ma da una sua predisposizione, facendo l'aggravamento della causa di servizio, a mio parere ho paura che, potrebbero annullargli anche quella del braccio.
Cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Non comprendo come di possa ingenerare un aggravamento di causa di servizio per la formazione di nuovi nei, la quale è a tutti gli effetti una condizione genetica e solo parzialmente ambientale, chiarendo che si tratti di neoformazioni benigne.

Ad ogni modo posto il suo quesito medico legale in apposita area.
Cordialità
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
concordo pienamente con lo specialista Dermatologo: a mio parere non sussistono presupposti per un aggravamento della patologia dipendente da causa di servizio che è già stata riconosciuta.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]