Utente 331XXX
Buongiorno dottore. Vorrei chiedere come capire la scadenza dell'assegno ordinario di invalidità ottenuto con ricorso legale durato quasi sei anni. Da quale data si contano i tre anni? Dalla decorrenza ottobre 2008 oppure dalla sentenza nov 2013 o dal primo effettivo pagamento aprile 2014? Grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

nella sentenza che Lei cita dovrebbe essere indicata la data di attribuzione dell'assegno per il periodo di 3 anni (Legge 222/84, art.1).
L'assegno è poi confermabile per periodi della stessa durata, su domanda del titolare, qualora permangano le condizioni previste per l'erogazione.
Dopo 3 riconoscimenti consecutivi, l'assegno di invalidità è confermato definitivamente.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 331XXX

Grazie dottore.
La sentenza dice solo che condanna l'INPS al pagamento dei ratei con decorrenza dal 1 ottobre 2008 ed al pagamento dell'assegno con stessa decorrenza.

Dottore l'assegno diventa definitivo dopo sei anni o dopo nove?

Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

se l'assegno decorre dal 01-10-2008, a mio parere il primo rinnovo sarebbe dovuto avvenire il 01-10-2011 ed il secondo dovrebbe essere effettuato il 01-10-2014, ed il terzo nel 2017; dopodiché se sussistono ancora i requisiti (e salvo modifiche intercorrenti della Legge 222/84) dovrebbe diventare definitivo.
Tuttavia può chiedere conferma di ciò ad un Ente di Patronato.

Ancora Distinti Saluti.

Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 331XXX

buonasera dottore domani mattina verrò sottoposta a visita per il rinnovo del mio assegno ordinario di invalidità.
considerato che sono diabetica ed ipertesa da vent'anni inoltre ho subito una isterectomia a 41 anni. infarto del miocardio nel 2007 cui segui angioplastica con applicazione di stent e dal 2010 episodi di fibrillazione atriale che possibilità ho che mi venga rinnovato o revocato? Ho Un lavoro part time che svolgo a fatica ma sono stata licenziata e dal primo ottobre non lavorerò più. ho 58 anni
grazie infinite

[#5] dopo  
Utente 331XXX

Aggiungo che nel 2011 era in corso la causa legale e quindi si rinnovò in automatico. L' inps dice che se ora mi verrà rinnovato diventerà definitivo. Grazie ancora.

[#6] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

le possibilità di conferma o revoca del beneficio economico dipendono dalle condizioni cliniche che verranno riscontrate in sede di verifica, e dalla loro incidenza sulle occupazioni confacenti alle attitudini dell'assicurato.
Non è possibile in questa sede effettuare attendibili stime di possibilità, che risulterebbero in ogni caso aleatorie.
L'unico suggerimento utile è quello di documentare le attuali condizioni cliniche esibendo certificazioni aggiornate sulle infermità da cui è affetta.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]