Utente 179XXX
Egregio Dottore,
mi è stata riconosciuta una invalidità e vorrei avere una informazione, mentre per altri codici ho trovato a cosa corrispondono per il ICD9 - 99677 non ho trovato niente, come posso risalire al significato? Inoltre la fibromialgia che so non essere riconosciuta come patologia ha comunque un punteggio nel calcolo della invalidità?
Grazie in anticipo
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

il Codice ICD9-cm da Lei indicato corrisponde all'infermità "altre complicazioni da protesi articolari interne".
La Fibromialgia non risulta compresa nelle Tabelle ex D.m. 5-2-1992,e pertanto la valutazione di tale infermità può essere effettuata dalle competenti Commissioni con criterio analogico rispetto a quelle tabellate, in ragione della natura e gravità dell'infermità in questione.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 179XXX

Egregio dottore
grazie mille mi scusi se approfitto ancora potrei chiedere l'aggravamento con questi ultimi accertamenti fatti?
Eco spalle: cibo in sede distensione della guaina più evidente a destra alterazioni a carattere degenerativo del TT del sottoscapolare sottospinato assottigliato a sinistra e del sovraspinato che presenta sottili fissurazioni. flogosi acromion- claveare minimo ispessimento della borsa sad
Raggi X mani: manifestazioni in rizoartrosi che bilaterale con rime articolari ancora conservate si associa lieve riduzione da ambo i lati della rima articolare a carico della trapezio-scafoidea. nei limiti i rapporti articolari carpali bilateralmente conservate le interlinee articolari delle interfalangee distali e prossimali in iniziale quadro artrosico.
grazie in anticipo cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

i referti degli esami ecografico e radiologico che riporta di per sè non configurano elemento per l'attribuzione di una riduzione della capacità lavorativa, bensì possono essere utilizzati a supporto di una condizione clinica (anchilosi di spalla, rizoartrosi) che va comunque certificata dallo specialista ortopedico, che ne quantificherà la relativa limitazione funzionale.
Sulla opportunità di un'istanza di aggravamento influiscono diverse motivazioni, prima fra tutte la concessione di un eventuale beneficio di cui attualmente non fruisce.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 179XXX

Egrego dottore grazie ancora.
ho gia un riconoscimento del 75% e mi interessava sapere se potevo arrivare a un 80% con questi ultimi accertamenti per poter andare in pensione con un po' di anticipo. essendo da qualche mese disoccupata.
grazie ancora