Utente 473XXX
Salve, sono un ragazzo di quasi 28 anni, e da quando ero piccolo, causa un presunto trauma acustico (è solo un'ipotesi, purtroppo non ne sono certi della causa) soffro di acufeni ed ipoacusia neurosensoriale bilaterale. Non porto protesi acustiche.
Questo difetto mi causa diversi problemi con i concorsi, perchè, almeno in quelli dell'arma non risulto idoneo per l'udito, ed in più per ovvi motivi non posso fare lavori in cui sono esposto a continui rumori forti.
Nel mio caso, è possibile chiedere una qualche invalidità che mi aiuti? visto le penalizzazioni che subisco
Le frequenze colpite sono le stesse per orecchio:
0-1000: normali 20db
2000: 50db
4000: 60db
8000: 80db

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
secondo la tabella utilizzata per la valutazione dell'invalidità civile (Somma delle perdite uditive in dB per le frequenze 500-
1000-2000 Hz, per ciascun orecchio) per una perdita uditiva di 20+20+50= 90 dB totali a destra e di 20+20+50= 90 dB a sinistra, il valore riportato è di 4,5%.
tale valore è ben al di sotto del minimo necessario per il riconoscimento della condizione di "invalido civile" (almeno 34%).

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]