Utente
Salve, qualche mese fa ho fatto delle manipolazioni osteopatiche che mi hanno causato un ernia cervicale tra c5 e c6, scrosci articolari e una disfunzione dell'articolazione temporo mandibolare, dopo mesi ho una sintomatologia dolorosa al coccige e una sensazione di corpo estraneo che si muove, l'ortopedico mi ha fatto fare una lastra, non avendo avvuto altri traumi recentemente oltre le manipolazioni volevo sapere se una manipolazione osteopatica in area lombosacrale, può causare una sub-lussazione anteriore dell'ultima vertebra coccigea, visibile dalle radiografie, e dare una sintomatologia dolorosa dopo mesi.

[#1]  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

a mio parere tale evenienza è assai improbabile, per quanto possibile in via teorica.
Mi spiego meglio: la lussazione del coccige solitamente si verifica per traumi diretti di una certa entità (caduta dalla posizione seduta, con urto al suolo del coccige al suolo), per cui la manipolazione, per produrre tale effetto, dovrebbe essere stata effettuata con estrema violenza, al punto da configurare un vero e proprio trauma da schiacciamento.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio moltissimo gentilissimo dottor Mascotti, invece altri sintomi mai avuti prima delle manipolazioni, quali calo della vista, visioni di aloni gialli, flash, disidrosi ricorrente alle mani, difficoltà di pronuncia di alcune lettere, fascicolazioni in tutto il corpo e tremore al collo, possono essere causati da manipolazioni osteopatiche cervicali, dorsali e lombosacrali?

[#3]  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
per il tremore al collo e le fascicolazioni a livello di arto superiore esiste una remota possibilità, in quanto dovrebbero essere escluse tutte le altre cause; per gli altri disturbi escluderei a priori il nesso causale.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]