Utente 178XXX
Una risonanza magnetica dell' encefalo eseguita senza contrasto e angio risonanza (primo distretto)effettuata su donna di 65 anni per emicrania, non ha rilevato alcuna alterazione morfologica salvo la segnalazione da parte del medico refertante di "variante anatomica di comunicante posteriore bilaterale" senza ulteriore descrizione. In cosa consiste la suddetta variante anatomica?
Ringraziando, porgo distinti saluti.

[#1]  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Vengono considerate varianti anatomiche le possibili varietà normali delle varie strutture del corpo umano (in questo caso della arteria comunicante posteriore del poligono di Willis). Cordiali saluti.
Mauro Granata