Utente 308XXX
Buongiorno! Mio padre accompagna un parente all'ospedale per dei cicli di chemioterapia cui il parente si sottopone per un tumure al fegato.
Ultimamente gli è stata prescritta una scintigrafia ossea. Ho sentito che il paziente che vi si sottopone rimane radioattivo per circa tre gg; considerando che mio padre lo accompagna in macchina, corre qualche rischio? Grazie

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Il rischio è irrisorio poichè il tempo di dimezzamento radioattivo del tracciante è brevissimo,comunque questa sua richiesta va posta ai colleghi che eseguono l'indagine.

Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com